News

29° edizione di Young&Design

published on: 9 dicembre 2015
29° edizione di Young&Design
Siamo pronti per un’edizione eccezionale. Abbiamo incontrato l’Architetto Armando Bruno, Amministratore delegato dello Studio Marco Piva, che dall’edizione 2014 ha preso le redini del concorso e ne coordina l’organizzazione. 

Quali sono stati i momenti più interessanti delle scorse edizioni? 
Il momento più entusiasmante di questo concorso è quello in cui la giuria fa il percorso di verifica dei prodotti in fiera ed incontra i designer. È un momento di scambio di osservazioni e commenti dei giurati nei confronti del prodotto ma anche di discussione con i designer che lo hanno sviluppato. Quello che emerge sempre, che mi piace in particolar modo, è la passione per questo lavoro da parte di entrambi. 
Quanto tempo impiega la giuria per definire i prodotti premiati? 
La giuria si confronta alla fine del percorso in fiera e le discussioni su alcuni prodotti sono interminabili e il mio ruolo è quello di dare un limite temporale per arrivare ad un nome entro la giornata. I dibattiti sono molto appassionati e a volte il giudizio su alcuni prodotti si ribalta completamente. Inoltre, la giuria quasi sempre non si accontenta di dare tre premi e ne vorrebbe assegnare di più per cui tirare le somme e spesso complicato. 
Secondo lei questo è un premio al prodotto o al designer?
I termini di valutazione della giuria, che quest’anno è ancora in via di definizione, sono abbastanza flessibili. Il premio, nella parte di selezione iniziale, è sicuramente rivolto al prodotto ma durante l’incontro con le aziende e i designer conta molto la capacità di raccontare il lavoro. Il ruolo dei due protagonisti che danno vita ai prodotti può sicuramente determinare un giudizio diverso e dare più valore al prodotto. 
Ma chi può iscriversi a Y&D 2016 e che tema avrà? 
Young&Design è un concorso veramente storico che da sempre da visibilità ai designer professionisti ma che rappresenta anche un vero e proprio trampolino di lancio per i giovani emergenti. Possono iscriversi designers (anche stranieri) nati dopo il 31/12/1979 che hanno disegnato prodotti realizzati con aziende italiane. Inoltre abbiamo dato la possibilità di partecipare anche agli studi di design in cui vale la regola che almeno il 50% del team deve rientrare nei limiti di età previsti dal bando. 
Come si fa ad iscriversi al Premio? 
Dal 1° dicembre sarà attivo il form per l’iscrizione su www.youngdesign.info. Tutti i designer potranno leggere il regolamento e le procedure per una corretta iscrizione.

I nostri sponsor al 20/12/2015:
TABU, IGUS, OSTERMANN, TERNO SCORREVOLI

Per saperne di più su: TERNO SCORREVOLI, TABU, OSTERMANN ITALIA, IGUS

Le riviste

suitegdamac

Follow us on