Notizie

A Maison & Objet 2014 Simone Micheli progetta l'installazione di una Spa

published on: 28 luglio 2014
A Maison & Objet 2014 Simone Micheli progetta l'installazione di una Spa

“Le spa de l’Architecte Simone Micheli” è un luogo opera progettato da Simone Micheli per la manifestazione fieristica Maison&Objet di Parigi, in programma dal 5 al 9 settembre 2014. L’installazione è realizzata con l’intento di celebrare la trasformazione della sperimentazione quotidiana in memoria attiva, stimolo e guida intelligente per l’uomo che ogni giorno cerca percorsi nuovi per affrontare le sfide. Il concept di Micheli nasce con l’obiettivo di evidenziare l’importanza della spa e dei centri benessere nel processo di riappropriazione da parte dell’uomo della propria dimensione. “Questi centri costituiscono le mete privilegiate per interrompere il ciclo esasperato della quotidianità e ciò traspare in modo sempre più evidente dalle loro forme e collocazioni: si configurano come luoghi capaci di segnare un confine con il mondo esterno e il loro ingresso diventa una sorta di passaggio e i loro interno un vero e proprio rifugio. Il percorso che si compie in queste oasi è fatto di contaminazioni segniche e concettuali e ha come obiettivo la celebrazione di un ritrovato equilibrio, una sintonia che non è mera perfezione delle forme del corpo ma profondo benessere interiore.”
L’allestimento diventa quindi un elegante rifugio in cui rilassare corpo e mente dalla frenesia dell’oggu. Le bianche e fluide pareti avvolgono l’umano visitatore in una dimensione immaginifica, quasi di sogno, in cui abbandonarsi alla ricerca del proprio benessere e alla riedificazione di un rapporto armonico con sé stessi e il mondo. Gli ambienti di questa spa sono disposti liberamente lungo il percorso che ogni uomo intraprende verso la realizzazione del proprio benessere psico-fisico. Le forme arrotondate e gli angoli smussati degli arredi invitano i visitatori a sviluppare un approccio multisensoriale: la varietà dei materiali utilizzati chiama il visitatore a relazionarsi con ognuno di questi in maniera diversa.
Gli schermi alle pareti partecipano alla creazione di dimensioni sempre nuove e l’atmosfera stimolante e rigenerante è completata da tocchi di colore vivace che interrompono il candore delle superfici: il giallo elettrico e il verde acido energizzano l’ambiente.

Per saperne di più su: SIMONE MICHELI

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on