News

A Murano la mostra "Seguso. Vetri d'Arte 1932/1973"

published on: 9 luglio 2013
A Murano la mostra "Seguso. Vetri d'Arte 1932/1973"
“Seguso. Vetri d’Arte: 1993/1973”, in programma presso il Museo del Vetro di Murano sino al 29.09.2013, è una grande mostra dedicata a raccontare la vicenda artistica ed imprenditoriale di una vetreria che rappresenta uno dei capitoli più emblematici e straordinari della storia vetraria muranese del XX secolo e della famiglia Seguso, dedita da oltre 600 anni a questa nobile arte. Curata da Marc Heiremans, grande esperto di storia del vetro contemporaneo, la rassegna comprende oltre 200 opere – tra cui molti pezzi rari – che accompagnano i visitatori nei passaggi salienti della mostra che la Fondazione Musei Civici di Venezia dedica alla Seguso Vetri d’Arte; una vetreria capace – tra gli anni ’30 e gli anni ’70 del Novecento – di arricchire la tradizione di nuove tematiche produttive e nuove tecniche, a tal punto che l’attuale produzione muranese è inimmaginabile senza le sue sperimentazioni e il clima di ricerca e di rinnovamento che vi si respirò in quegli anni, a cominciare dal sodalizio fondamentale con Flavio Poli che entrò in azienda come disegnatore nel ’34 e ne divenne direttore creativo fino al 1963. Affiancato dal grande Archimede Seguso, Flavio Poli impresse infatti un’impronta indelebile all’azienda, assicurando un importante contributo allo sviluppo del vetro moderno e alla grande ripresa che riportò, nel secondo dopoguerra, il nome di Murano alla ribalta mondiale. L’esposizione analizza dunque Seguso Vetri d’Arte come centro di vitalissima energia creativa e sinonimo di altissima qualità manifatturiera: il rapporto dell’oggetto in vetro con la luce che raccoglie, riflette e trasforma, l’innovazione e la sperimentazione della tecnica del sommerso, le ricerche sul volume sono alcune dei caratteri eccellenti delineati negli spazi del Museo del Vetro.

Le riviste

suitegdamac

Follow us on