Notizie

Aprirà a maggio 2014 il Portrait Firenze di Michele Bonan

published on: 6 febbraio 2014
Aprirà a maggio 2014 il Portrait Firenze di Michele Bonan
Uno spazio senza tempo, dove l’armonia definisce il design. E’ questo il concept dell’interior design del progetto Portrait Firenze, nuovo indirizzo della Lungarno Collection che aprirà i battenti nel maggio del 2014. L’esclusiva struttura ricettiva, progettata da Michele Bonan, vuole essere una celebrazione della città di Firenze proponendone un ritratto a partire dagli anni ’50, che hanno visto la nascita dell’alta moda italiana.
Il Portrait Firenze diventa aristocratico grazie alle linee semplici dei suoi arredi e all’accostamento di colori e materiali diversi con la contrapposizione del grigio opaco al grigio lucido e al marrone scuro, dell’acciaio al metallo dorato e al legno. Michele Bonan per questo intervento è andato alla ricerca di tessuti che al tatto fossero rilassanti e caldi, piacevoli da sfiorare. “Questo progetto può essere visto come un puzzle con tante tesserine che devono incastrarsi perfettamente. Colori, materiali, forme: tutto contribuisce a creare la giusta atmosfera”, afferma l’architetto.
“E, per antitesi – prosegue Bonan – la modernità significa recupero di una classicità di servizio “vecchio stile”. Al di là della tecnologia che non può esimersi dall’essere presente in ogni struttura che nasce oggi, sono convinto che il futuro possa esprimersi non tanto attraverso le linee del design o con gli oggetti che arricchiscono gli ambienti ma con il servizio”.
Le 34 suite saranno diverse per dimensione, da 40 a 130 mq e all’ultimo piano potranno collegarsi in un unico spazio di 273 mq. Al loro interno dettagli in oro e mobili in legno liscio vellutato, tessuti della migliore qualità, ampie cabine armadio, bagni in marmo di Carrara e kit cortesia firmati “Salvatore Ferragamo”.
Una grande attenzione sarà riservata alla tecnologia grazie all’introduzione di mega schermi ultra piatti, di sistemi Bluetooth per la diffusione della musica e per la visione di film, di iPad, docking station, librerie musicali e DVD, impianto stereo, controllo avanzato della temperatura e Wifi.

Per saperne di più su: MICHELE BONAN

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on