Notizie

Billiani arreda il Castello di Artegna

published on: 29 ottobre 2014
Billiani arreda il Castello di Artegna

Lo studio Avon Architetti Associati, su commissione del Comune di Artegna (UD), ha realizzato il restauro del Castello di Artegna, semidistrutto a seguito di un sisma intercorso nel 1976. L’intervento ha riguardato la torre sud, il nucleo centrale e quello di levante e ha cercato di valorizzare la parti preesistenti recuperabili. Il progettista, l’architetto Giulio Avon, si è impegnato in modo particolare affinchè le integrazioni si inserissero all’interno dell’esistente con naturalezza; da qui la scelta di materiali tradizionali come il legno e la pietra.
Le nuove destinazioni d’uso prevalentemente espositive, decise dall’Amministrazione locale, hanno condotto il progettista a reinterpretare gli spazi interni, pur mantenendo, anche qui, elementi distintivi delle strutture esistenti. Ne è un suggestivo esempio il punto di ristoro sito a piano terra che accoglie un arredo su misura teso a sottolineare il carattere tradizionale della taverna. In questo contesto trovano adeguata collocazione le sedute Billiani che modernizzano con garbo il raffinato ambiente. Il colore del legno delle sedute Take e Aloe fornite dall’azienda friulana e degli elementi decorativi si accompagna a quello delle travi di castagno dei solai, conferendo un effetto di omogeneità e fusione tra gli elementi delle diverse epoche. La seduta Take, disegnata da Emilio Nanni, è realizzata in faggio ed è una rivisitazione in chiave contemporanea dell’archetipo della sedia. Aloe, firmata da Werther Toffoloni, è invece realizzata in massello di faggio e abbina l’immediata genuinità delle sue forme a linee dolci.

Per saperne di più su: BILLIANI

Fotogallery

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on