Notizie

Edoardo Milesi & Archos per il nuovo stand di Castello Banfi

published on: 27 aprile 2017
Edoardo Milesi & Archos per il nuovo stand di Castello Banfi
Il padiglione Castello Banfi riproduce un vero habitat sensoriale, un piccolo mondo fertile dal quale emerge l’articolata e complessa ricerca di Banfi: non solo una storia di vini di qualità ma la storia di un secolare amore per la terra, di un paziente e sapiente lavoro di modellazione e trasformazione del paesaggio e della sua gente, della costruzione del genius loci che ha ispirato nei secoli l’armonia del territorio toscano. Visitare lo stand Banfi è entrare in una dimensione evocativa ed esperienziale, fortemente emotiva, collettiva, polisensoriale, una dimensione ritualistica. Due blocchi in legno di castagno bruciato uniti da due travi reticolari: uno angusto ma alto, dall’odore medievale, contiene il filtro d’ingresso; l’altro, diametralmente opposto, ospita la cucina, i magazzini e la scala che conduce al piano superiore dove trovano spazio stanze per consumare differenti vini e assaporare differenti storie. Vele di membrana semitrasparente percorrono i lati lunghi e su di esse immagini evocative: le colline accarezzate dal sole, gli alberi mossi dal vento e bagnati dalla pioggia, ombre in movimento in una contaminazione tra campagna e metropoli; odori, rumori, luci si alternano per immergere il visitatore nei riflessi di un vino dal sapore e dal profumo della macchia mediterranea. Ogni elemento progettato racconta la terra toscana: il colore scuro delle pareti è ottenuto mediante un’antica tecnica giapponese per la conservazione del legno, molto simile alla tostatura delle barrique; il pavimento è lasciato in ferro grezzo e il legno utilizzato è un larice naturale non trattato, come quello delle casse di vino da spedire lontano, imbevuto degli oli essenziali del lentischio e dell’elicriso, estratti per l’occasione. 
Durante la conferenza stampa di domenica 9 aprile 2017 la Fondazione Banfi ha illustrato anche il progetto Sanguis Jovis, un centro di ricerca e formazione di eccellenza sul Sangiovese, il cui obiettivo è accrescere e diffondere la cultura di questo vitigno attraverso percorsi sperimentali, alta formazione, workshop e seminari; e la prima edizione della Summer School Sanguis Jovis che si terrà presso OCRA Officina Creativa dell’Abitare a Montalcino dal 25 al 30 settembre 2017. 

Credits 
Allestitore: Effe Emme di Mangili Mauro Allestimenti - fiere – stand 
Struttura in legno: Illen Snc 
Elementi in ferro: Rota Egidio e figli S.r.l. – costruzioni in ferro 
Stemmi: Marmi Paganessi Emilio S.r.l. 
Illuminazione: Telmotor S.p.a. 
Impianto audio/video: Volume S.r.l.
Impianto elettrico: Arno Lombardi 
Video: JOBDV/Studio Snc
Profumi: Atelier Fragranze Milano S.r.l. 
Fotografie Ezio Manciucca | Andrea Folignoli

Per saperne di più su: ARCHOS

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on