Notizie

Il nuovo brand PlanITsphere presentato al Sia Guest

published on: 12 ottobre 2017
Il nuovo brand PlanITsphere presentato al Sia Guest
Sarà la piattaforma PlanITsphere a far accelerare verso il futuro le tre fiere di Italian Exhibition Group del turismo e dell’ospitalità. TTG Incontri, Sia Guest e Sun, apertesi oggi alla fiera di Rimini, rappresentano infatti il grande marketplace dedicato all’intera filiera dell’industria turistica, leader in Italia e fra i primissimi saloni europei del settore.
Il nuovo brand Planitsphere nasce per valorizzare ulteriormente i tre eventi, ponendo l’accento sulla loro caratteristica comune: il ‘saper fare bene’ delle imprese italiane. La mission di PlanITsphere è di evidenziare il ruolo della fiera come provider di contenuti unici di qualità e di informazioni strategiche per le aziende. Il primo segnale forte e concreto è il lancio di Industry Vision Travel&Hospitality, strumento di lettura dei trend economici e tendenze di consumo, realizzato da IEG e che misura il sentiment delle imprese sul futuro del loro business e sull’andamento del settore.

Il sentiment delle imprese turistiche
L’industria turistica guarda al futuro con ottimismo, anche se con qualche riserva. In estrema sintesi. Sei operatori su dieci pensano che nel triennio prossimo il loro fatturato salirà fra il 6 e il 25%. Ne è persuaso il 62,5% dei tour operator, 60,7% delle agenzie viaggi e il 55,2% del comparto ricettivo. Il settore del turismo contribuisce ad assorbire una consistente parte della domanda giovanile di lavoro orientata ai servizi (90%). In questo comparto la burocrazia costituisce oggi il principale ostacolo all’attività delle imprese. Si aggiungono: deficit di legalità, debolezza e inadeguatezza del sistema infrastrutturale uniti a un costo del lavoro troppo elevato. La sofferenza creditizia è solo l’ultimo degli scogli. Vendita diretta e agenzie di viaggi rimangono i canali più utilizzati per vendere il proprio prodotto, con un significativo spostamento delle vendite sul web. Le piattaforme di sharing economy rappresentano già circa un quinto del mercato digitale delle strutture ricettive, ma occorre sempre il supporto degli esperti per le prenotazioni di servizi specifici e quindi per proposte estremamente personalizzate. 

Le cinque tendenze della domanda turistica feel
YOUnique Il mega trend dell’autenticità persiste esprimendosi ora nell’unicità, intesa come sartorialità e come iper personalizzazione. Il turista Feel YoUnique ricercherà l’unicità dell’originale, del raro e temporaneo. 
NEW ECOLOGY Il turista ‘new ecology’ cerca luoghi noise free, aria “pura” e protezione da campi elettromagnetici, nuovi habitat ecologici con un contatto autentico con la natura. Cresce la voglia di “disconnessione” e la necessità di digital detox, visivo e acustico. Ecologia e ben-essere è il nuovo binomio. 
BE HAPPY Il turista ‘Be Happy’ è sensibile agli ambiti dove può esprimere se stesso, per ritrovare il piacere e la gioia dell’incontro, dell’arte, della creatività. Cerca il cambiamento, magari risvegliando la creatività e i talenti nascosti, riscoprendo il gusto del “superamento del limite”. 
FUN & MAGIC Il rapido sviluppo delle tecnologie immersive ricrea ambienti, sapori, esperienze. Il turista Fun & Magic cerca un’esperienza ludica, coinvolgente, e talvolta multisensoriale, per sorprendere e divertire, ma anche rispondere alla crescente esigenza di “lusso e benessere quotidiano”. 
THE EASY WAY Less is more. Meno infrastrutture, meno complessità, meno oneri. La ricetta per soddisfare il turista The Easy Way è la riduzione: delle distanze (km0), dell’impatto ambientale, del peso del possesso, dei costi… ma soprattutto dei tempi. Leggerezza fisica e anche mentale. Quindi: soluzioni tecnologiche semplici e immediate.

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on