News

Intervista a Andrea Rovatti- Presidente di giuria Y&D 2017

published on: 22 marzo 2017
Intervista a Andrea Rovatti- Presidente di giuria Y&D 2017
Ci parla un po’ di lei? 
La mia formazione professionale deriva da una collaborazione con Enzo Mari, che negli anni ’80 si occupava ancora di graphic design. Da lì ho avuto l’imprinting su una metodologia progettuale che poi ho sviluppato bruciando un po’ le tappe in una mia attività professionale che dura fino ad oggi, soprattutto nel graphic design ma anche nel design di prodotto e collateralmente anche nella fotografia d’autore e nell’installazione d’arte. Per quanto riguarda la vita associativa, ho fatto parte per due mandati del consiglio direttivo di ADI Lombardia e attualmente ne sono presidente. 

Conosceva già Young & Design come concorso? 
Io conosco Young & Design come concorso perché non è la prima edizione, quindi ho avuto modo di seguirlo in quanto figura che si occupa di questo settore negli anni passati. 

Cosa si aspetta da questa edizione del concorso, che è la trentesima? 
Da questa edizione mi aspetto quello che mi sono sempre aspettato dai giovani, quindi una capacità di vedere il mondo e le cose in modo diverso e innovativo, di avere un pizzico di ingenuità ma anche di utopia, che è l’elemento che consente poi di immaginarsi le cose in modo diverso, non solo lo scenario intorno a noi ma anche gli oggetti e il mondo più legato al design di prodotto. 

Secondo Lei, qual è il ruolo dei concorsi di design oggi?
Il ruolo dei concorsi di design è fondamentale, nel senso che contribuiscono a dare visibilità soprattutto ai giovani, che hanno meno leve per entrare in contatto con la produzione, quindi con le aziende, ma anche con la comunicazione e l’informazione, aspetti importanti per trovare spazio nello scenario di riferimento. Quindi sicuramente un ruolo rilevante, da sviluppare e valorizzare.



Gli sponsor di Young&Design 2017: 

Per saperne di più su: KRONOSPAN ITALIA, TABU, TERNO SCORREVOLI

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on