Notizie

Il nuovo brand di AccorHotels, JO&JOE, debutta sul mercato

published on: 21 marzo 2017
Il nuovo brand di AccorHotels, JO&JOE, debutta sul mercato
JO&JOE, il nuovo brand di AccorHotels che rompe gli schemi dell’ospitalità, debutta il 29 maggio con l’apertura del primo indirizzo in Francia a Hossegor, capitale del surf in Europa. Per questa prima “Open House”, JO&JOE ha collaborato con Quiksilver e Roxy, marchi iconici di abbigliamento per il surf e gli altri sport da tavola. Obiettivo: proporre al popolo dei millennials e a chi ama soggiornare in modo spontaneo e condiviso un’esperienza totalmente rivisitata e dirompente in termini di design, ristorazione, servizi e rapporto con la clientela, che accolga sia townsters (persone che vivono nei dintorni) che tripster (chi si trova in città per visitarla). 
Hossegor è una località costiera dell’Atlantico nel dipartimento delle Landes francesi. Famosa per le lunghissime spiagge di sabbia fine, è il luogo ideale per ogni surfista, dal principiante al più esperto. JO&JOE ha scelto questa meta, tra le preferite dai millennials, per inaugurare il suo nuovo concept di ospitalità che unisce e combina il meglio dei format più diffusi: affitti, ostelli e hotel. Il grande edificio in stile architettonico locale circondato da un terreno verdeggiante di 1 ettaro è stato interamente rivisitato per interpretare alla perfezione il DNA rivoluzionario di JO&JOE: spazi aperti e comunicanti, arredamento flessibile e modulabile e un design pensato per favorire l’interazione tra gli ospiti e promuovere un modo di vivere positivo e conviviale.
Progettati per rispettare la privacy degli ospiti, gli alloggi offrono diverse soluzioni: Together (una zona notte condivisa per gruppi da 7 a 12 persone), Out of the Ordinary, (sistemazioni originali sorprendenti che accolgono fino a 10 persone) e Yours (stanze private da 2 a 5 persone). Le aree comuni includono la HAPPY HOUSE, una zona privata dotata di armadietti dove i tripsters possono rilassarsi, lavorare, cucinare o fare il bucato, e il PLAYGROUND, aperto sia ai tripsters che ai townsters con bar e ristorante che offre piatti della cucina locale preparati al momento e menu completi a partire da 10 euro. 

“Creare una Open House in soli tre mesi è stata sfida folle resa però possibile grazie al funzionamento del team in modalità start-up, a una considerevole agilità e al supporto dei nostri partner Quiksilver e Roxy. Questo ambizioso progetto porta una ventata di novità nel mercato dell’ospitalità” ha dichiarato Cédric Gobilliard, Senior Vice President, Lifestyle Division di AccorHotels. 
"Dal 1969 Quiksilver incarna la cultura del surf. La nostra filosofia nasce dalla passione di vivere il momento e ruota intorno allo spirito di avventura e innovazione del sufista. Boardriders Group è felice di collaborare con AccorHotels, leader mondiale nei settori travel & lifestyle. È un vero piacere lavorare con team che condividono la tua stessa visione. Siamo orgogliosi di affiancare l’autenticità e la credibilità dei marchi Quiksilver e Roxy al lancio di questo ambizioso progetto, destinato a rivoluzionare il modo di pensare il viaggio" ha aggiunto Garry Wall, Quiksilver Global Brand Manager.

Lanciato a settembre 2016 e progettato per incontrare i gusti dei millennials e di chi ama condividere le proprie esperienze in modo spontaneo e naturale, JO&JOE è l’ultimo arrivato nel portafoglio dei marchi economy di AccorHotels. Questo nuovo concetto di ospitalità unisce e combina il meglio dei format più diffusi: affitti, ostelli e hotel. JO&JOE offre un’esperienza di soggiorno completamente rivisitata e rivoluzionaria in termini di design, ristorazione, servizi e rapporto con la clientela. Il marchio mira a espandersi rapidamente nei mercati internazionali con circa 50 destinazioni pianificate entro il 2020. Le prossime in lista sono Parigi e Bordeaux nel 2018, seguite da Budapest, Edimburgo, Lille, Rio e Berlino.

Le riviste

suitegdamac

Follow us on