Notizie

La lectio magistralis di Kengo Kuma a Verona ha esaltato i valori di sostenibilità e rispetto ambientale

published on: 7 maggio 2014
La lectio magistralis di Kengo Kuma a Verona ha esaltato i valori di sostenibilità e rispetto ambientale

E’ stata una lezione di rispetto del territorio e di sostenibilità quella che Kengo Kuma ha impartito in occasione dell’incontro presso il Museo di Castelvecchio di Verona in data 4 maggio 2014. La lectio magistralis dal titolo “Power of place”, organizzata da Veronafiere nell’ambito delle attività culturali promosse per la 49° edizione di Marmomacc (24-27 settembre 2014), in collaborazione con il Comune di Verona, la Direzione Musei d’Arte e Monumenti e l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona, è stata teatro di temi importanti quali l’impatto ambientale e l’attenzione all’utilizzo di materiali naturali nei differenti ambiti.
Con questo appuntamento Marmomacc si è resa ancora una volta promotrice delle virtù estetiche, qualitative e funzionali nell’impiego della pietra naturale in architettura; un materiale molto caro al maestro giapponese, che affida spesso alla dimensione lapidea la poetica dei suoi lavori.
“Il motivo per il quale utilizzo la pietra in alcune mie opere architettoniche è perché questo tipo di materiale è in grado di trasmettere un senso di calore, non solo strutturale, ma anche umano. Quando scelgo la pietra intendo trasmettere il mio sentimento di relazione e unione con gli altri, attraverso l’impiego di un materiale che profonda calore, come è appunto in grado di fare la pietra naturale.”

Per saperne di più su: KENGO KUMA

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on