News

Lapalma for contract per Skyway Mont Blanc

published on: 12 luglio 2016
Lapalma for contract per Skyway Mont Blanc
Gli arredi Lapalma sono stati scelti per caratterizzare gli spazi delle tre stazioni di Skyway, il nuovo impianto di Funivie del Monte Bianco, inaugurato ufficialmente nel mese di giugno 2015. Una infrastruttura da sogno, pensata per portare turisti e alpinisti fino ai 3466 metri di Punta Helbronner. Molti i locali presenti nelle tre stazioni, poste a differenti altezze, che accolgono i visitatori con bar, ristoranti spazi commerciali, una sala espositiva, sale e terrazze panoramiche per godere della splendida vista offerta dalle cime innevate. 
 Il progetto degli interni, curato dagli arch., Roberto Rosset e Danilo Montovert, si è mosso nel totale rispetto della peculiare architettura esistente, prediligendo arredi e materiali in sintonia con spazi caratterizzati da grandi vetrate, altezze importanti, strutture a vista e forme dinamiche curve o spezzate. 
Per il bar della stazione di partenza a Pontal d’Entrèves (1.300 m s.l.m.) sono stati scelti la sedia Cuba e lo sgabello Cubo che insieme ai tavoli Brio con struttura in metallo satinato e piano in laminato nero, si combinano perfettamente con le linee e le cromie del locale. Le linee geometriche e rigorose della collezione Cuba+Cubo dialogano con l’innata versatilità di Brio, proposto a due differenti altezze, rivelando una seduta improntata al massimo comfort. 
Salendo di quota, il ristorante della stazione intermedia di Pavillon ( 2.172 m s.l.m.) accoglie nella sala principale lo sgabello in multistrato Log, in una elegante versione nera, abbinato a grandi tavoli trapezoidali. Nello stesso locale trova impiego il tavolo Rondò: qui in una versione rettangolare “total black”, è stato scelto nella variante quadrata e ovale con struttura in metallo satinato e piano in rovere sbiancato per la “Dames Anglaises”, particolare sala del ristorante panoramico riservata ad eventi speciali. Sempre a Pavillon il tavolo Brio svetta in due diverse altezze, nella versione rotonda con struttura in metallo satinato e piano in rovere sbiancato nel bar della stazione, combinandosi perfettamente con la forma e il dinamismo del grande bancone curvo. 
 La stazione di Punta Helbronner (3.466 m s.l.m.) toglie il fiato: all’interno tutto è pensato per condurre lo sguardo fuori, verso le vette. Dalla terrazza superiore si domina la Valle. Qui, nel locale ad altissima quota ispirato al paesaggio circostante, il tavolo Brio, leggero e versatile accoglie il pubblico in una versione quadrata con struttura in metallo satinato e piano bianco. Per concludere due sedute imbottite particolarmente morbide e accoglienti, la poltroncina Cut e la sedia Pass, sono state scelte per alcuni ambienti dedicati al personale delle funivie, nella reception e nella sala riunioni. 
Con la partecipazione a questo avveniristico progetto di natura internazionale, Lapalma conferma un’anima fortemente indirizzata al contract, trovando in questo particolare segmento lo specchio di una flessibilità e di una forza produttiva che consentono all’azienda di rispondere alle richieste più sfidanti, fino a trovarsi oggi su quella che è stata definita “la terrazza d’Europa”.

Per saperne di più su: LA PALMA

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on