News

Le novità di Minotti al Salone del Mobile 2013

published on: 6 maggio 2013
Le novità di Minotti al Salone del Mobile 2013
La collezione Minotti 2013, presentata in occasione del Salone del Mobile, è ricca di suggestioni che provengono da un periodo storico – gli anni ’50, ’60 e ’70 – capace di generare un serbatoio progettuale fervido di idee. Confluiscono così nelle nuove gamme echi dell’architettura “contemporary” americana, la leggerezza e la freschezza del design scandinavo, il rigore formale del razionalismo tedesco, l’eleganza della scuola di Milano. White, Spencer, Denny, Quinn, Owens, Neto, Andrè, Raymond, Lane, Dalton, Connors, Rowland, Murray, Mik, Le Parc, Dibbets sono alcune delle linee realizzate per l’occasione da Rodolfo Dordoni, direttore artistico del brand di imbottiti con sede a Meda. I nuovi prodotti, come molti sviluppati nelle ultime edizioni, hanno richiesto notevoli investimenti nella produzione di stampi: molti degli elementi che li caratterizzano, infatti, quali i piedi di appoggio a terra dei divani White e Spencer e le gambe della sedia Owens, sono realizzati attraverso la tecnologia della pressofusione, un processo industriale altamente performante che consente di creare forme complesse, con spessori anche sottili ma con un’ottima resistenza meccanica. Un altro esempio di prodotto dai contenuti fortemente tecnologici è la serie di tavoli e tavolini Neto, la cui base è prodotta con poliuretano strutturale Baydur® 60 in stampi realizzati su disegno esclusivo. E’ proprio questo binomio tra sapienza artigianale e razionalizzazione dei processi produttivi che continua a contraddistinguere Minotti e a farne una delle aziende più significative a livello internazionale.

Per saperne di più su: MINOTTI

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on