Notizie

Maistri ad Eurocucina

published on: 4 aprile 2016
Maistri ad Eurocucina
La storica azienda veronese compie quest’anno 70 anni e festeggia ad Eurocucina con una nuova gamma di prodotti disegnati da Alberto Minotti. Maistri, parte del Gruppo Asso dal 2012, sta ottenendo risultati positivi anche all’estero. Dopo l’esperienza di Milano, e la recente apertura di punti vendita a Roma, Genova, Casablanca e Mumbai, sono prossimi gli showroom di Aosta, New York ,Vancouver e Miami. 
Novità assoluta è Altea. La fuga tra le ante, ultimo baluardo di discontinuità e di disturbo visivo sulle superfici pure, viene eliminata su questo nuovo modello Maistri, che la sostituisce a favore di una gola colore posta in verticale. Altea porta l’omogeneità di linee al suo estremo, poiché combina le linee delle colonne con quelle delle basi, creando omogeneità e carattere. In questo modo la maniglia rimane intuitiva, le basi sono divise tra loro tramite le gole, con un gioco estetico che elimina le fughe nere.

Maistri in questa edizione evolve in progetti cucina studiati per soluzioni open space dove la cucina deve essere funzionale ma soprattutto bella da vedere. Su 180 metri quadrati di spazio, le sei cucine firmate dall’Art Director del Gruppo Asso, Alberto Minotti, sono accessibili sui tre lati dello stand e sono facilmente visibili anche dai corridoi. La struttura infatti prevede la disposizione di un gruppo di cucine verso l’esterno, accessibili dai corridoi, ed un bolide centrale diviso in quattro isole. In questo modo lo stand rappresenta quella che è la filosofia di Maistri, che produce cucine aperte al living studiate per facilitare la convivialità e l’interazione tra le persone che vivono la casa. E non mancano nemmeno i riferimenti alla modernità. Alberto Minotti racconta: “nel mondo di oggi, dove tutto è accessibile tramite Internet e le applicazioni, solo uno stand aperto e un prodotto accessibile a tutti possono rispondere a quelle che sono le esigenze odierne”.

Per saperne di più su: ASSO - MAISTRI

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on