Notizie

Preview Ventura Lambrate 2016

published on: 25 febbraio 2016
Preview Ventura Lambrate 2016
"La settima edizione di Ventura Lambrate è il risultato di un lavoro incondizionato, di un forte legame con la città di Milano e crediamo sia stato un forte impulso per la rinascita di un quartiere che è oggi tra i più interessanti di Milano".

Nato nel 2009, il progetto si basa sull’idea della selezione, unita alla capacità di fare molto con poco, con spirito ‘leggero’ e dinamico. Ventura Lambrate rappresenta un incontro vincente fra le caratteristiche dell’approccio olandese al mondo del design e del fuorisalone e quelle più tipicamente italiane e milanesi.
Per questa edizione Organisation in Design (lo studio che organizza e cura Ventura Lambrate) ha ricevuto oltre 630 application e ne ha selezionate circa 160, di 29 nazionalità diverse. 

Quest’anno Ventura Lambrate ospita il ritorno di designer che hanno già preso parte al progetto in passato. Avere partecipato allo show ha permesso a diversi espositori di allacciare contatti significativi e iniziare trattative e progetti concreti. Ora lavorano a nuovi prodotti e concept che lanceranno a Ventura Lambrate 2016.

Studio Molen’s MegaStructurism
Frequentando la Design Academy Eindhoven, Frederik Molenschot di Studio Molen ha potuto sperimentare una vasta gamma di materiali, sviluppando un forte interessa per il bronzo. Dieci anni dopo, il bronzo diventa la firma di Studio Molen in un'opera che vuole espandersi indefinitamente e per questo è denominata 'Mega Structurism'. Un lavoro che con la sua corposità può attraversare gli spazi pubblici, le città e le loro infrastrutture futuristiche.
HOME by Robert Bronwasser
Robert Bronwasser presenta la sua visione dell’idea di living. La casa di solito si identifica in un processo che va dall'esterno all'interno, prima le mura, poi la disposizione degli ambienti, infine i mobili. Bronwasser sovverte questo progetto iniziando dagli arredi. Per ciascuna delle quattro funzioni - sedersi, mangiare, dormire e lavarsi - Bronwasser ha pensato a un mobile. Ne risultano arredi che consentono nuovi usi...
Lensvelt
Lensvelt Contract e Space Encounters presentano la linea di mobili da ufficio Boring Collection. In questo progetto nulla è simile alla concezione tradizionale di mobili da ufficio, Lensvelt sovverte questa visione sostituendo ad esempio le scrivanie con materassi da brainstorming, le sale riunioni scarsamente illuminate vengono trasformate in bar... Come sempre il suo setting sarà al limite fra razionale e surreale...

LE ACCADEMIE
Da anni Ventura Lambrate è il distretto di elezione delle Accademie e, nel 2016, presenta per la prima volta, circa 25 accademie. Questo tema occupa un posto speciale poichè il lavoro delle Accademie è una delle principali ragioni per cui esiste Ventura Lambrate. Si tratta di progetti generalmente puri, originali, coraggiosi e idealisti. Mostra un approccio al domani.
University of Lapland 
Il progetto interattivo Arctic Design si chiama Kaiku, che significa eco in finlandese. La mostra degli studenti di design dell'Università della Lapponia, ha lo scopo di far sperimentare al pubblico milanese le condizioni di vita estreme dell’Artico. Gli oggetti esposti illustrano una combinazione di visioni artistiche e innovazioni tecnologiche.
VIA Design, VIA University College
Il tema della mostra di quest’anno di VIA University College è il senso del tatto. Gli studenti di design di VIA University College hanno lavorato sodo ai loro progetti tattili, guardando al tema da diversi angoli e trasformando queste interpretazioni in mobili.

I TALENTI
Ventura Lambrate si sforza da sempre di restare fedele alla propria missione originaria: mettere a disposizione di talenti emergenti e "out of the box thinkers" una piattaforma dove possano condividere il loro lavoro con il mondo.
Money, Meat and plastic surgery
Norwegian Crafts
Baars en Bloemhoff

Durante la conferenza stampa sono stati accolti tre espositori di Ventura Lambrate 2016, che hanno raccontato dal vivo i loro progetti:
Simone Post e Iwan Pol
Simone Post è una textile e product designer olandese. Al centro del suo lavoro si trovano la sperimentazione sui materiali e l’ammirazione per il modo in cui sono “fatti” gli oggetti.
Iwan Pol è un designer multidisciplinare che si concentra sulla percezione umana della materia, le emozioni che possono essere scatenate da una forma, uno spazio o un matria sono il punto di partenza per il suo metodo di ricerca.
Simone e Iwan rappresentano il collettivo Envisions, che hanno fondato insieme ad altri 7 designer olandesi e che presenterà a Ventura Lambrate uno show “a ritroso”, partendo dal prodotto per arrivare al processo creativo che lo genera.
Matteo Zorzenoni
Uno dei designer italiani più promettenti. Il suo legame con Ventura Lambrate risale al 2011 e alle presentazioni Edition of 6, Edition of 9 e al lancio dell’etichetta independente Something Good, ma anche agli show di Studio Hayon, di cui Matteo è il responsabile italiano. Nel 2016 Zorzenoni presenta a Ventura Lambrate un nuovo progetto firmato Something Good (insieme ai designer Giorgio Biscaro ed Enrica Cavarzan) e la collaborazione con MM lampadari.
Karen Kjaergaard
Professore associato e Curator and Head of Exhibitions alla Aarhus School of Architecture Denmark. Karen Kjaergaard guiderà gli studenti in un lavoro di sviluppo concettuale e allo stesso tempo costruttivo che sifda le pratiche dell'architettura standardizzata.

SEE YOU AT #VL16!

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on