Notizie

Toshiba Materials per l'arte

published on: 17 febbraio 2016
Toshiba Materials per l'arte
La nuova tecnologia Led TRI-R sviluppata da Toshiba Materials è special lighting partner alla mostra “Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra” a Palazzo Reale a Milano.

Il Led di nuova generazione
TRI-R, sviluppato da Toshiba Materials, è stato scelto per illuminare alcuni capolavori protagonisti della mostra “Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra”. L’esposizione, in programma a Palazzo Reale, Milano, dal 3 febbraio al 5 giugno 2016, è curata da Fernando Mazzocca e Claudia Zevi in collaborazione con Michel Draguet, promossa dal Comune di Milano-Cultura e prodotta da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE e da Arthemisia Group.Delle oltre 100 opere presenti in mostra tra dipinti, sculture e grafiche, 5 tra le più rappresentative e importanti sono state selezionate per essere illuminate con TRI-R: L’Elu di Ferdinand Hodler, Il Peccato di Franz Von Stuck, Le vergini savie e le vergini stolte di Giulio Aristide Sartorio, La Giovinezza di Giorgio Kienerk e La primavera classica di Galileo Chini.

La luce di TRI-R 
TRI-R, è realizzato con tecnologie brevettate della Toshiba Materials per ricreare lo spettro solare ed è lanciato nel mercato in collaborazione con TOL Studio. Diminuendo la componente blu della sorgente luminosa sino al livello dello spettro solare, il Led sviluppato da Toshiba Materials illumina le opere con una luce naturale senza bagliori simile a quella con le quale sono state concepite dall’artista. Questa caratteristica rende TRI-R particolarmente adatto all’illuminazione nell’ambito museale in cui sono fondamentali la fedeltà cromatica, il contrasto e la protezione delle opere dal calore emanato dalle fonti luminose. L’obiettivo della sperimentazione compiuta da Toshiba Materials nello sviluppo di TRI-R è stato quello di ricreare la luce più adatta al benessere dell’uomo, la luce solare. Il risultato è stato raggiunto attraverso la rimozione di raggi ultravioletti dannosi e di raggi infrarossi ad alto calore radiante, con la combinazione di LED viola e la tecnologia brevettata da Toshiba Materials per il fosfòro. Generando luce bianca, TRI-R riesce quindi a rendere i colori in maniera naturale.

Appuntamenti recenti e futuri con TRI-R 
A conferma dell’interesse di Toshiba Materials per il mondo dell’arte, il presidente Kumpei Kobayashi, appassionato d’arte e fautore del progetto TRI-R, è stato presente all’inaugurazione della mostra. L’illuminazione della mostra milanese rappresenta la prima tappa di un percorso nel campo dell’arte che porterà TRI-R a illuminare altri importanti musei europei. In precedenza, TRI-R è già stato scelto per la prestigiosa pinacoteca Ambrosiana di Milano, per il ristorante del padiglione giapponese a EXPO Milano 2015, in ambito medicale nella sala operatoria per la sua eccezionale visibilità e visualizzazione del colore, e nel mondo dell’industrial design da aziende e designer come Ingo Maurer che ha adottato TRI-R per la nuova versione Led della celebre lampada Lucellino presentata alla fiera Euroluce, durante il Salone del Mobile 2015.

TRI-R sarà presente alla prossima edizione di Light & Building di Francoforte, in programma dal 13 al 18 marzo 2016 presso lo stand D46 / Hall 4.1.


Crediti immagini:

Kienerk Giorgio
La Giovinezza, 1902
Olio su tela, 129 x 189,7 cm 
Pavia, Musei Civici 
© Pavia, Musei Civici

Franz von Stuck 
Il peccato, 1908 
Olio su tela, 86,5 x 50,5 cm 
Palermo, Galleria d’Arte Moderna Empedocle Restivo 
© Galleria d’Arte Moderna Empedocle Restivo, Palermo.

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on