Notizie

Zanotta alla Biennale 2014 di Kortrijk

published on: 14 ottobre 2014
Zanotta alla Biennale 2014 di Kortrijk

Zanotta festeggia i 60 anni di attività con la partecipazione alla Biennale 2014 di Kortrijk, manifestazione che riunisce i produttori di qualità mettendoli a confronto con nuove visioni. Il titolo di quest’anno, voluto dal commissario culturale Joseph Grima, è “The home does not exist”, a significare che oggi tutto deve essere sottoposto a reinvenzione e che gli stimoli più interessanti arrivano dall’interazione sociale e dalla tecnologia. Nell’Interior Cultural Space del Padiglione del design contemporaneo, Zanotta presenta al pubblico un allestimento a sorpresa: “Un omaggio al percorso di Zanotta attraverso sei decenni e alla città di Milano, che è il cuore di un distretto dove pulsano design e industria e che presto accoglierà Expo 2015. Davanti alle grandi immagini di una Milano che cambia, alcune delle icone e dei nuovi pezzi del catalogo Zanotta ne seguono l’iter socio-culturale e fanno da contrappunto al passare degli anni e degli stili di vita. Per l’occasione, sono stati estratti dal vasto magazzino di Zanotta alcuni pezzi non più in produzione, che fanno parte dell’archivio storico dell’azienda.” Subito dopo tre evergreen anni ’50 come Sgabillo di Max Bill e Sella con Mezzadro dei fratelli Castiglioni, si passa alla seduta Sacco di Gatti-Paolini-Teodoro, al sedile Allunaggio dei Castiglioni, alle sedia April di Gae Aulenti, alla poltrona Throw-Away di Willie Landels e alla poltroncina In, ora fuori produzione, di Angelo Mangiarotti. Gli anni ’70 sono invece celebrati da Birillo, dal Servomuto di Castiglioni, da Sciangai e da Quaderna mentre il decennio successivo vede la sedia Tonietta, la libreria Joy e il divano Onda, cui si unisce il portavaso Albero.
Per il design anni ’90 Zanotta ripropone la sedia Lia, la cassettiera Genesio e la chaise longue Soft di Werner Aisslinger. Il 2000 scorre invece con Veryround, Lama, Tod e Globulo. Ultimo scenario è quello del presente con le sedie Ella e Eva, il tavolino Ink ed Emil.
Nell’allestimento trovano spazio anche le novità presentate da Zanotta al Salone del Mobile 2014.

Per saperne di più su: ZANOTTA

Le riviste

suitegdamac

Follow us on