Notizie

ZUCCHETTI. KOS A CERSAIE CON UN'INSTALLAZIONE DI DIEGO GRANDI

published on: 14 luglio 2015
ZUCCHETTI. KOS A CERSAIE CON UN'INSTALLAZIONE DI DIEGO GRANDI
Si chiama DAY OFF il progetto di allestimento multibrand, curato da Diego Grandi, che sarà in mostra al padiglione 29 nei giorni dell'evento fieristico, dal 29 settembre al 2 ottobre. Duecentoquaranta i metri quadrati che andranno a disegnare un rifugio per le vacanze, un luogo dove l'architettura dialoga con l'esterno e sconfina osmoticamente nel verde circostante. Una piccola casa pensata per il fine settimana diventa l'antidoto alla metropoli, allo stress del frenetico quotidiano. Il suo progettista e curatore ha tratto ispirazione dalla magistrale eredità di Le Corbusier e della Summer Bauhaus, che a Cape Martin ed a Cape Cod interpretarono concettualmente ed architettonicamente l'idea di rifugio, di ritorno al contatto con la natura senza rinunciare alla bellezza e all'efficienza del design. Zucchetti. Kos incarnano perfettamente lo spirito di questo progetto e di questa filosofia. Slow living, recupero di uno stile di vita autentico, libero da vincoli, più a contatto con la natura e con se stessi: sono i concetti alla base di tutte le collezioni Zucchetti. Kos, dall'ambiente bagno al wellness/outdoor, pensate e progettate per dare soluzioni innovative, funzionalmente ed esteticamente, e reinterpretare i bisogni dell'uomo ponendo il suo benessere come punto di partenza e obiettivo da raggiungere. DAY OFF è stato concepito nei dettagli come uno spazio in cui sentirsi accolti, coccolati da una microarchitettura provvista di ogni comfort, avvolti dalla benefica presenza del verde. In questo scenario, l'acqua sarà celebrata come elemento vitale e rigenerante e le saranno interamente dedicati due spazi, uno interno ed uno esterno. Zucchetti. Kos arrederanno entrambi gli spazi con alcuni dei loro pezzi più significativi, tra cui Closer, progettato dallo stesso Diego Grandi.

Per saperne di più su: ZUCCHETTI - KOS

Per saperne di più su: DIEGO GRANDI

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on