Progettisti

IRACI ARCHITETTI

it en
IRACI ARCHITETTI
Lo studio si occupa di edilizia residenziale privata, opere commerciali, industriali e pubbliche, strutture ricettive e di design industriale, gestendo in maniera completa il processo di creazione, dall’ideazione al cantiere. Nel corso della sua vasta attività professionale, realizza architetture a piccola ed a grande scala, indirizzando tutte le scelte compositive verso un forte scostamento figurativo del progetto dall’esistente e conducendo, in questo modo, la sperimentazione di una nuova concezione estetica attraverso i segni del puro minimalismo. All’inizio di ogni processo creativo, vengono generalmente dedotte, dal tessuto urbano, le linee guida per la composizione planimetrica e, da una serie di arretramenti dai fili stradali e svuotamenti in alzato, la forma architettonica. All’essenzialità di questi due gesti compositivi, si aggiunge il ricorso ad altrettanti elementi del linguaggio contemporaneo, quali la piegatura, l’incastro, volumi, aggetti, vuoti e pieni chiaroscuri, masse e trasparenze. L’uso di differenti pelli esterne contribuisce, inoltre, a far rilevare i suoi progetti come il risultato dell’innesto tra blocchi monolitici. Un mondo geometrico dove le curve sono al massimo un obbligo generato dal luogo, le superfici, il più possibile trasparenti, e gli spazi si riducono ad incastri di linee, interno ed esterno sono parte di uno stesso continuum, prolungando gli ambienti all’ aperto. Progettare architettura è un processo dinamico, un percorso, che spinge a continue nuove scoperte.

www.iraciarchitetti.it

Città: MISTERBIANCO

Nazione: ITALIA

News

Realizzazioni

  • ZASH COUNTRY BOUTIQUE HOTEL

    Progettato da Antonio Iraci, Zash Country Boutique Hotel è un luogo "elegantemente silenzioso", nel quale emerge la fisicità della natura, il rispetto delle tracce del passato e il valore rurale del contesto. Nove sono le camere che compongono la struttura ricettiva, articolata secondo differenti...

Design

Video correlati

Le riviste

suitegdamac

Follow us on