Realizzazioni

CANOTTIERI OLONA

it en
CANOTTIERI OLONA
Lombardini 22 si è occupato del restyling del Club Centro Sportivo Canottieri Olona 1894 di Milano, affacciato direttamente sull’Alzaia del Naviglio Grande. 
Il progetto ha previsto la rivisitazione del layout funzionale e spaziale con lo scopo di ampliarne gli spazi, di valorizzare il rapporto tra ambiente interno ed esterno e di migliorare la qualità, l’accessibilità e la ricettività del centro sportivo e dell’annesso ristorante. 
L’edificio principale, un tipico fabbricato razionalista degli anni Sessanta a pianta irregolare, è stato rinnovato grazie a una nuova facciata leggera, trasparente e permeabile in grado di dilatare lo spazio. 
La facciata completamente vetrata scandita da lamelle, caratterizzata da una pensilina che segna e protegge l’ingresso, valorizza la continuità tra interno ed esterno evidenziando il ruolo della Canottieri Olona non solo come centro sportivo ma anche come luogo di svago, relax e incontro. 
Gli ambienti interni sono articolati in due piani fuori terra e un piano seminterrato, il cui cuore è il grande spazio centrale della piscina intorno al quale ruotano gli spazi destinati ad attività sportive e ricreative. Una delle prime modifiche apportate è stata il ricollocamento della palestra dal piano seminterrato al primo piano che ha permesso di creare un’area fitness illuminata naturalmente e con affaccio sul Naviglio Grande. 
Il piano ammezzato, dal quale è possibile accedere tramite un’ampia scalinata, funge da elemento di snodo tra le funzioni pubbliche e i collegamenti superiori e ospita la reception, i retrostanti uffici amministrativi, la sala convegni, gli impianti di risalita, l’ingresso alla piscina e il percorso distributivo principale sul quale si innestano il ristorante e il bar, collegati alle aree verdi esterne e ai campi da tennis grazie al percorso passante per il dehor esterno. 
Il fulcro del rinnovamento è proprio il ristorante che, con il suo nuovo stile dal sapore industriale sui toni del nero, grigio e marrone, il pavimento in listoni di legno e gli impianti a vista, offre un ambiente intimo e confortevole affacciato verso la natura circostante e illuminato dalla luce proveniente dalle ampie vetrate. 
Lo spazio interno del ristorante, in cui sedute e sgabelli si accompagnano ad arredi custom come tavoli in legno di rovere con basamento in metallo e un vasto bancone bar rivestito in legno e vetro, è caratterizzato da tre vecchie canoe appese come un’installazione artistica al soffitto che intendono richiamare la storia e l’identità del luogo. 

Crediti fotografici: Lombardini22

Città: MILANO

Status: Completed

Anno di realizzazione: 2017

Progettista: LOMBARDINI22

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on