Realizzazioni

FASHION E ROYAL SUITE AL FOUR SEASONS HOTEL MILANO

FASHION E ROYAL SUITE AL FOUR SEASONS HOTEL MILANO
Il celebre designer francese Pierre Yves-Rochon ha firmato le nuove suite al Four Season Hotel Milano, denominate Fashion e Royal. Nel cortile interno del complesso ricettivo, che richiama lo stile delle tradizionali case di ringhiera meneghine, i due ambienti divengono la celebrazione dell’ampia opera di restauro avviata dall’hotel. Un ascensore privato è il punto di accesso alla sontuosa Royal Suite, che occupa l’intero quinto piano. Il design è quello di un elegante appartamento privato: "Abbiamo provato a creare uno stile residenziale, utilizzando un’ampia libreria e fondendo stili diversi per i complementi di arredo, proprio come succede nelle case private" ha dichiarato il progettista. Beige, argento e bianco sono i toni predominanti, che creano un design fluido e uniscono le diverse aree della suite. Un elegante divisorio in cuoio bianco separa la camera da letto da un’accogliente lounge. Il letto è posizionato di fronte alle ampie finestre che si aprono su un balcone con vista sullo skyline di Milano. Tessuti con motivi floreali decorano la sala lettura dotata di camino, aperta su una terrazza arricchita da una folta vegetazione. Una scala interna può collegare la Royal Suite con una Premium Room o una Executive Suite.
Al quarto piano, la Fashion Suite si contrappone alla Royal grazie ad un design moderno che colpisce per i colori accesi: verde, bianco e nero.
"Quando ho scelto i mobili e i complementi per la Fashion Suite mi sono ispirato allo stile degli anni ’50 e ’60, utilizzando mobili ideati da Eero Saarinen di colore verde intenso", ha commentato Rochon.

Città: MILANO

Anno di realizzazione: 2014

Progettista: PIERRE-YVES ROCHON

Fornitori qualificati: ZONCA, DOMUS MARKET ITALIANA

Fotogallery

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on