Realizzazioni

HARD ROCK HOTEL IBIZA

HARD ROCK HOTEL IBIZA

Più che un hotel, Hard Rock Hotel Ibiza è una vera e propria cittadella. Un fortino dalle infinite funzioni, una roccaforte per il divertimento e lo svago declinato in una moltitudine di casistiche e di situazioni. Basta dare l’elenco di alcune delle “quantità” per rendersi immediatamente conto che l’operazione di investimento, celebrata con un impressionante concerto il 13 giugno 2014, è tutto fuorché esigua: 490 stanze, 8.600 metri quadrati di spazio meeting, due piscine che ad occasione si trasformano in palcoscenico, una strabiliante SPA, un club per bambini, nove location possibili tra bar e ristoranti e l’immancabile negozio di memorabilia - dove t-shirt di ogni taglia e colore aspettano di essere acquistate dall’assiduo collezionista -, sono il dettaglio di alcune delle proposte disponibili per gli ospiti. Quello che colpisce non è tanto l’architettura di insieme – che vede l’accostamento di un fabbricato principale di otto piani disposto perpendicolarmente alla riva e di uno sviluppo frammentato ricomposto in una forma a ferro di cavallo rivolto verso le acque cristalline del Mediterraneo - entro la quale sono condensati tanti programmi ma l’entità dei programmi stessi che fanno dell’Hard Rock un santuario cinque stelle ideale per una vacanza all’insegna dello svago più originale e coinvolgente.
Non c’è spazio per una sobria e sofisticata eleganza in una meta dell’ospitalità il cui fine ultimo deve essere l’immagine irrompente se non esagerata; un’immagine che sia sinonimo di rock, di movimento dinamico, di varietà e sorpresa e la padronanza con cui Jestico+Whiles hanno risolto l’aspirazione della proprietà e i comandamenti in termini di lifestyle della catena dimostra una professionalità straordinaria. L’hotel di Ibiza è il momento di situazioni discordanti ricondotte ad un’unità calibrata e mai scontata che dagli ambienti comuni penetra nelle stanze facendone dei microcosmi irripetibili. Che siano di dimensioni contenute o ampie, le camere vedono infatti la compresenza di mobili geometrici e minimali - come la mensola in Corian® con alloggiati i lavabi – e di soluzioni al limite del kitsch – come la testiera del letto imbottita e rivestita in pelle lucida stampata pitone o l’illuminazione fluorescente emanate dai profili arretrati. Non c’è comunanza di stili negli oggetti, se valutati singolarmente, ma paradossalmente il loro coraggioso accostamento istituisce un interior design assolutamente logico. Dove ogni cosa è in fin dei conti esattamente al posto dove deve essere.

Città: SANT JORDI DE SES SALINES

Anno di realizzazione: 2014

Progettista: JESTICO + WHILES

Fornitori qualificati: ARPER, ZUCCHETTI - KOS, KARTELL, JACUZZI EUROPE, EMU GROUP, EDRA, ALIVAR

Fotogallery

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on