Realizzazioni

HOTEL BELVEDERE

HOTEL BELVEDERE
BergmeisterWolf architekten é uno studio di progettazione che ricerca la sua identitá in un ambito di sperimentazione che investiga il territorio, il paesaggio, la riscoperta di antiche tradizioni costruttive da fondere con linguaggi cointemporanei volti all´esaltazione del contrasto come valore aggiunto in una costruzione. L´approccio progettuale persegue un’Architettura in continuo divenire, una sfida incessante nel ricevere input e restituire output all’interno di un infinito ragionamento. Ogni progetto nasce dalla presa in considerazione degli innumerevoli problemi che si riscontrano in processo progettuale/costruttivo, che a loro volta sono considerati come delle opportunitá, delle occasioni da sfruttare, da fare proprie, da utilizzare per spostare la ricerca su un immaginario che non rientra nel background quotidiano ma se ne esula per farne un’esperienza nuova da inserire nel bagaglio emozionale, esperienziale, della vita vissuta. Nuove possibilità da sviluppare e sperimentare, nuove occasioni, nuovi modi di “immaginare”. La ricerca architettonica per BergmeisterWolf é spesso legata ad un’esperienza semplice. Questo porta spesso a pensare che la semplicitá sia un concetto che rimane indissolubilmente legato ad un qualcosa che si é giá conosciuto, che giá occupa la sua parte nel mondo, ma la ricerca in questo caso insiste proprio su quelle forze che non etrano in competizione tra loro, ma generano uno stato tensionale armonico tra quello che accoglie e colui che viene accolto. Tutti i progetti sono figli di una continua cooperazione tra Costruttori e Architetti, una serie di tensioni a loro volta positive e negative che portano ad un equilibrio che accompagna il fruitore ad un accesso “informale” nello spazio, inteso come concetto esperienziale, nei materiali e nei colori. È ciò che succede nell’Hotel Beleveder, un blocco di cemento con 15 suite, realizzato con i materiali del posto (porfido), che viene posato sul pendio roccioso, assumendo la conformazione del paesaggio fino a diventarne parte. Le logge delle suite hanno vetrate diagonali con infissi scorrevoli, che permettono al paesaggio di entrare all’interno di ogni camere. Un secondo blocco indipendente, con una forma che ricalca l’andamento del terreno, si sviluppa al di sopra del primo. All’interno, uno spazio dedicato alla piscina, con una visuale proiettata verso la valle e la natura. La connessione tra la nuova costruzione e quella esistente avviene tramite l’elemento del corpo scale. La ricerca Architettonica di BergmeisterWolf è evidente, l’incessante sperimentazione del “contrasto armonico” porta l’osservatore a comprendere come le loro scelte siano un valore aggiunto agli inconfondibili caratteri della tradizione cosí come quei caratteri siano allo stesso tempo indispensabili alla sperimentazione dell’immaginario “Moderno-Contemporaneo”.

Città: BOLZANO

Status: Completed

Anno di realizzazione: 2017

Progettista: BERGMEISTERWOLF ARCHITEKTEN

Fotogallery

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Follow us on