Realizzazioni

HOTEL BOIARDO/1495

HOTEL BOIARDO/1495
A volte basta solo il nome per indicare la determinazione intellettuale di un luogo e per far sì che questo, investito di un titolo culturale, assorba e restituisca suggestioni storiche o immaginarie. Così è per il Boiardo Hotel/1495 di Scandiano, il cui appellativo rievoca immediatamente l’autore di uno dei brani di letteratura italiana più celebri e conosciuti del quattrocento, da sempre commentato dai critici e insegnato negli istituti scolastici di ogni parte del Paese. Boiardo certo, come il poeta Matteo Maria Boiardo, e 1495, come la data della prima edizione del suo poema cavalleresco “Orlando innamorato” che narra appunto uno scenario di episodi fantastici, di duelli, amori e magie nel territorio di Scandiano, comune nelle vicinanze di Reggio Emilia. Parte dunque dalla celebrazione di uno dei retaggi letterari più significativi della città il progetto della nuova struttura ricettiva, immersa in un grande giardino a poca distanza dal centro storico: oltre al nominativo, un disegno raffigurante l’eroe del componimento è impresso nell’area della hall. A fargli da contorno, un ambiente quasi sospeso nel tempo, lineare, essenziale, che ha saputo tramutare gli spunti classici con grande efficacia e tralasciare qualsiasi dettaglio fortemente caratterizzato dal punto di vista del gusto corrente. E’ in questa realtà, quasi del tutto esule da circuiti turistici importanti, che il Boiardo Hotel/Ristorante1495 si afferma quale struttura ricettiva dedicata all’uomo d’affari, al quale riserva un’immagine contemporanea e internazionale, per quanto contestualizzata mediante i numerosi dettagli  citati. L’esperienza di comfort richiesta dal target del viaggiatore business trova la perfetta sintesi all’interno delle 43 camere, declinate da Simone Cagnazzo secondo la logica di un ambiente aperto, moderno e fruibile, dove il dato dell’illuminazione gioca un ruolo fondamentale. La parete che separa la zona del letto dall’ampio bagno è risolta mediante una quinta opalina semipermeabile che agevola la veicolazione della luce e definisce una superficie liquida, di forte attrattiva, sulla quale si rispecchiano gli arredi, dalle linee rigorose e semplici. Il letto ha una struttura in pelle geometrica ed è affiancato da comodini cilindrici di legno in tonalità moka in corrispondenza dei quali vi sono dei quali due paralumi con diffusore in carta pergamena. Il pavimento in legno chiaro e le tonalità morbide delle finiture così come dei tendaggi assicurano un ambiente leggero, fresco e di minimale eleganza, confermato anche dallo spazio di servizio rivestito da piastrelle effetto pietra e dotato di una doccia dalle misure generose (200 x 90). Il bagno è quindi una piccola spa a servizio del cliente business che può rigenerarsi nei preziosi servizi messi a disposizione dal Boiardo. 

Di Beatrice Vegetti

Città: SCANDIANI

Anno di realizzazione: 2012

Progettista: SIMONE CAGNAZZO

Fornitori qualificati: ARTEMIDE ITALIA, KVADRAT, IRIS CERAMICA, GROHE, CASALGRANDE PADANA

Fotogallery

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on