Realizzazioni

HOTEL URSO

HOTEL URSO
Di hotel accolti in palazzi storici non ne mancano di certo a Madrid, che ha costruito la migliore ospitalità all’interno dei ricchi decori delle murature sette-ottocentesche e dei loro affacci in ferro battuto. Lungo la Gran Via, a pochi passi dal Museo Nacional del Prado, in prossimità di Playa Mayor o del Parque del Retiro, i prospetti barocchi in intonaco e pietra celano ambienti dal sapore classico, dove marmi preziosi sono associati a broccati e a mobili estremamente tradizionali, nell’intento di stupire gli ospiti rievocando i migliori trascorsi della città. Anche l’Hotel Urso, ultima conquista dell’hotellerie madrilena, occupa i locali di un immobile risalente al XX secolo in pieno centro ma cambia radicalmente gli addendi più diffusi per imporsi come primo boutique hotel cinque stelle della capitale. Inaugurato il 1 settembre 2014, conserva un’eleganza neoclassica, tuttavia arricchita da suggestioni e dettagli eterogenei, da ricordi lontani o tessuti rustici, da particolari artigianali e complementi disegnati ad hoc. I suoi spazi, progettati da Antonio Obrador, perdono quel rigore istituzionale così frequente negli alberghi di Madrid e virano piuttosto nella direzione di un’atmosfera intima e accogliente, dai toni freschi e leggeri. La hall è un salotto di color sabbia che amalgama imbottiti contemporanei - rivestiti di un tessuto decorato da linee esili in nuance antracite che formano dei quadri -, sedute di aspetto vintage, tavolini con gambe metalliche e piano in cuoio, librerie rivestite da pannelli decorati con aggraziati motivi floreali di impronta giapponese, vasi orientali sulle tonalità del blu e poltroncine anni ’50. Un mix calibrato e armonioso che ritorna nelle 78 camere e suite, realizzate dunque associando arredi di epoche differenti al punto da farle sembrare vani domestici e non unità ripetitive e indifferenziate di una macchina dell’accoglienza. “Modern chic”, così come viene salutato dai suoi investitori, l’Hotel Urso è infine dotato di una SPA con piscina, area relax, bagno turco, sala fitness e cabine per i trattamenti. 

Di Beatrice Vegetti
Pubblicato su Suite n. 171 ottobre 2014

Città: MADRID

Anno di realizzazione: 2014

Progettista: ANTONIO OBRADOR

Fotogallery

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on