Realizzazioni

KULM COUNTRY CLUB

it en
KULM COUNTRY CLUB
Lo storico Kulm Hotel - dove nel 1864 ebbe inizio il turismo invernale a St Moritz e quindi in Engadina - svela con orgoglio il rinnovato Kulm Country Club su progetto di Lord Norman Foster. Amante della valle e da tempo residente a St Moritz, Lord Foster conferma che “la sfida era salvare l’edificio esistente riportandolo alle sue occasioni d’uso originali, ma anche aggiungere nuovi utilizzi rispettandone sempre la struttura”. 
L’edificio si sviluppa su 2 piani e mantiene inviolata la perfetta sintesi di Art Nouveau unita a uno stile fortemente elvetico. L’imponente scalinata, che collega il lounge bar al ristorante, è un chiaro esempio di recupero del design originale. La tecnologia si inserisce per offrire servizi e comfort in linea con le esigenze di oggi, così come per incrementarne l’accessibilità. 
Arricchito da pregiati pavimenti in legno e da una soleggiata terrazza affacciata sulla pista da pattinaggio e i campi da tennis, il Kulm Country Club vanta memorabilia scelti personalmente da Lord Foster: bob, sci e slitte d’epoca, insieme ad una accurata selezione di fotografie vintage, rendono il ristorante un ambiente intimo e confortevole, dove l’esperienza culinaria si arricchisce di calore e agio. 
Punto di ritrovo privilegiato da visitatori e residenti sin dall’apertura nel 1905, il Kulm Country Club ha ospitato negli anni i più importanti eventi, compresi i Giochi Olimpici Invernali del 1928 e del 1948. 
Oggi il Kulm Country Club seguirà la filosofia pop-up, ospitando di mese in mese i migliori chef del panorama internazionale: dopo Nenad Mlinarevic - premiato Chef of the Year 2016 dalla rinomata Guida GaultMillau - che ha animato la nuova cucina del ristorante durante i Campionati del Mondo di Sci a febbraio, è stata la volta del bi-stellato chef italo-argentino Mauro Colagreco, proprietario del ristorante Mirazur a Mentone, che è rimasto per tutto il mese di marzo. Heinz E. Hunkeler, CEO di Kulm Hotel e Grand Hotel Kronenhof, è orgoglioso di accogliere gli ospiti nel rinnovato Kulm Country Club: “questo restyling rappresenta uno sviluppo importante per il Kulm Hotel e per la comunità locale, che vede così mantenuta la promessa della famiglia Niarchos di rendere la valle un vivace luogo di incontro e condivisione”. 
L’importante opera di restyling e ampliamento è valsa un investimento di oltre 11 milioni di Euro. 
Il Kulm Country Club si aggiunge alla già variegata offerta F&B dell’hotel 5 stelle, che comprende tra gli altri il ristorante gourmet The K che propone alta cucina mediterranea e francese e il Sunny Bar, dove la chef Claudia Canessa sorprende gli ospiti con le migliori creazioni della cucina peruviana, dal ceviche fino all’autentico street food nazionale.

Pubblicato su Suite numero 184 

Crediti fotografici: Nigel Young, Foster + Partners

Città: ST. MORITZ

Status: Completed

Anno di realizzazione: 2016

Progettista: FOSTER + PARTNERS

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on