Realizzazioni

PRYSMIAN GROUP

it en
PRYSMIAN GROUP
L’edificio, realizzato nella sua forma originale nel 2001 con l’obiettivo di preservare la memoria del suo passato industriale attraverso il mantenimento e la ristrutturazione dell’involucro edilizio, è composto da quattro corpi di fabbrica intervallati a loro volta da due serre bioclimatiche vetrate a tripla altezza caratterizzate dalla presenza di aree verdi.  
Nel 2011 Prysmian Group, leader mondiale nella realizzazione di cavi per applicazioni nel settore dell’energia, delle telecomunicazioni e di fibre ottiche, decise di presentare un progetto di riconversione dell’area che prevedeva il suo riutilizzo e recupero come sede degli uffici e dei laboratori.  
Il progetto, realizzato da Maurizio Varratta in collaborazione con DEGW per l’interior design e lo space planning, ha previsto di ripartire in maniera diversa la superficie edificabile liberando e svuotando le campate del fabbricato e introducendo una serie di coperture vetrate che hanno consentito un miglior sfruttamento della luce solare. 
A caratterizzare l’edificio sono soprattutto le serre a tripla altezza che, oltre a garantire vantaggi legati all’illuminazione naturale, alla regolazione del microclima e alle prestazioni energetiche complessive, fungono anche da luoghi d’incontro formale e informale che migliorano sensibilmente le qualità del lavoro in team, attivando dinamiche flessibili in cui la relazione professionale cresce grazie al dialogo, alla collaborazione e al benessere ambientale. 
Questi spazi, infatti, si pongono come fulcro della nuova logica aziendale volta ad innovare le modalità legate al modo quotidiano di lavorare. DEGW, infatti, ha convertito buona parte delle aree uffici in precedenza ospitate in ambienti chiusi, in spazi lavorativi openspace di circa 12.000 metri quadrati. 
Per quanto riguarda gli arredi, invece, un mobilio volutamente sobrio dialoga in modo armonico con l’architettura essenziale, minimale e tecnologica firmata dallo studio Varratta, a partire dai materiali scelti: vetro, alluminio anodizzato, acciaio inox, metacrilato.  
Infine, gli ambienti interni si caratterizzano anche per lo sviluppo di un sistema di comunicazione integrata degli interni realizzato da FUD Brand Making Factory (marchio del Gruppo Lombardini22 dedicato al physical branding e al communication design) in collaborazione con Interbrand. 
Lo spazio e l’azienda, infatti, si raccontano attraverso il payoff e alcune frasi significative dislocate in alcune postazioni strategiche, infografiche ad effetto, attraverso le teche contenenti i prodotti dell’azienda oltre che dall’insegna del marchio Prysmian realizzata in alluminio spazzolato con texture inclinata situata nella reception. 

Crediti fotografici: DEGW – Lombardini22

Città: MILANO

Status: Completed

Anno di realizzazione: 2017

Progettista: LOMBARDINI22

Fornitori qualificati: ARPER, IGUZZINI ILLUMINAZIONE

Fotogallery

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Follow us on