Realizzazioni

SELFRIDGES ACCESSORIES HALL

it en
SELFRIDGES ACCESSORIES HALL
Situata nella parte orientale del department store londinese Selfridges di Oxford Street, l’Accessories Hall si estende per circa 5.600 metri quadrati all’interno di tre edifici collegati fra loro: il Classic East Building, il Somerset Street Link Building e lo SWOD Building (Somerset, Wigmore, Orchard and Duke Street). 
Il progetto, suddiviso in diverse 3 fasi di realizzazione e che giungerà a compimento nel 2018, ha visto come primo ambito di intervento la ristrutturazione della facciata su Duke Street. 
Questa prima fase ha consentito non solo la creazione di una grande entrata a tripla altezza ma anche la realizzazione del nuovo Somerset Street Link Building, elemento di collegamento tra gli spazi commerciali del Classic East Building e dello SWOD Building. 
Per quanto riguarda l’interior design, il team di David Chipperfield Architects ha lavorato su una serie di elementi architettonici suddivisi in due ordini distinti in grado di unificare i diversi ambienti parte del progetto: il primo ordine è costituito dalla pavimentazione in marmo bianco e da una serie di colonne che punteggiano lo spazio, mentre il secondo è composto da alcuni schermi di partizione indipendenti fra loro che scandiscono dieci piccole flagship boutiques dedicate ognuna a un brand differente. 
Per accentuare questa distinzione tra spazio centrale e boutiques, una sottile linea nera della pavimentazione prosegue il disegno del piedistallo nero in marmo Marquina di sostegno agli schermi, delimitandone il perimetro. 
Anche il lighting design gioca un ruolo importante: una nuova illuminazione sferica domina tutto l’ambiente relazionandosi con quella originale degli anni Venti del Classic Building. 

Crediti fotografici: David Chipperfield Architects

Città: LONDRA

Status: Work in Progress

Previsione fine lavori: 2018

Progettista: DAVID CHIPPERFIELD ARCHITECTS

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on