Realizzazioni

WALDORF ASTORIA AMSTERDAM

WALDORF ASTORIA AMSTERDAM
Ci sono dettagli del diciassettesimo e diciottesimo secolo, elementi architettonici eterogenei e spazialità differenti al’interno degli ambienti da poco ultimati del Waldorf Astoria Amsterdam, hotel che non si raccoglie entro un unico complesso di nuova costruzione ma che occupa piuttosto sei case storiche, contigue le une alle altre, affacciate sul canale di Herengracht. L’ingresso all’albergo, inaugurato il 14 maggio 2014, è posizionato quasi simmetricamente al centro della cortina edilizia in corrispondenza dello stabile più rappresentativo, coronato da un parapetto bianco ritmato da colonnine e impreziosito da un fregio emblematico dello classe sociale della famiglia prima residente, tra le più influenti della città. La sobrietà dei prospetti non subisce alcun mutamento all’interno, che rilegge con grande dedizione la destinazione preesistente e che delinea con la logica della consecutio temporum il rapporto tra le parti. Il progetto sviluppato dal team interno del brand di hotellerie in collaborazione con lo studio G A Design International introduce infatti continui rimandi tra il “dentro” e il “fuori” tanto da non operare alcuna rottura concettuale tra i due poli: ambienti comuni e stanze vivono alla luce di uno linguaggio classicheggiante mai pomposo, dove l’ispirazione ai secoli di costruzione degli immobili diviene determinante. Ma l’interior si spinge ben oltre la coerenza citata e coinvolge con grande minuzia di dettagli il contesto fisico del tessuto urbano e l’eccellenza olandese della pittura paesaggistica del secolo d’oro. Dominati da piccoli dettagli di color lapislazzulo e ocra, gli ambienti sono così un omaggio all’Olanda cara a Vermeer e a Rembrandt e alla loro stagione classicista che considera la necessità di una resa il più vivida possibile soprattutto in termini cromatici. Accomunate dal medesimo concept in termini di finiture e stile, le 93 camere sono distribuite all’interno dei sei edifici, tutti affacciati sul canale di Herengracht con ampie vetrate incorniciate da serramenti di colore bianco. Un sottile panneggio di reminiscenza classica incornicia gli infissi, agevolando l’ingresso della luce naturale nell’ambiente, che alleggerisce così le già chiare cromie dominanti ed esalta il blu dei dettagli. Le importanti testiere sono inserite invece all’interno di una porzione di parete dalla tonalità nocciola che enfatizza lo spazio dedicato al riposo mentre preziosi tessuti e morbide texture suggeriscono un’atmosfera residenziale elegante e lussuosa, rafforzata dalla frequente presenza di camini rivestiti in marmo beige recuperati dai fabbricati originari.

Città: AMSTERDAM

Status: Completed

Anno di realizzazione: 2014

Progettista: GA DESIGN

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on