Referenze

Hotel Oderberger - Berlino, Germania

Hotel Oderberger - Berlino, Germania

Azienda produttrice

Uno storico stabilimento termale, situato all'interno di un edificio progettato nel 1898 dall'architetto Ludwig Hoffmann, è stato oggetto di importanti interventi di ristrutturazione volti a tutelare e proteggere l’aspetto originale dell’edificio. Dal momento che la conservazione degli elementi storici era l’argomento principale dei lavori di ristrutturazione, anche le 100 porte caratteristiche sono state riutilizzate grazie alle soluzioni Eclisse.  

Oltre alla piscina di 20 metri aperta al pubblico e agli ospiti dell’hotel, la struttura dispone di 70 camere, 2 appartamenti, un bar, un ristorante e gode di un'ottima posizione nel tranquillo quartiere berlinese di Prenzlauer Berg. L’edificio di oltre 100 anni e una superficie complessiva di 8600 metri quadrati necessitava di un restauro di tipo conservativo. 
Fondamentale era salvaguardare quanti più elementi storici possibili e dove possibile riportarli allo loro stato originale. I proprietari hanno affidato il progetto di ristrutturazione a Mathias Jensch e Britt Sylvia Eckelmann dello studio di architettura cpm architekten. Secondo i piani, il bagno pubblico doveva essere trasformato in una moderna piscina con spa e un hotel a 4 stelle. 

Le porte: storiche e originali ma con una nuova veste 
Questo intervento è stato possibile grazie alla scelta di utilizzare dei controtelai per porte scorrevoli ECLISSE. A tal proposito, l'architetto Mathias Jensch ha detto: “Cercavamo un sistema per porte scorrevoli che soddisfasse le nostre esigenze in termini di estetica, ma che fosse anche in grado di sostenere un pannello porta molto pesante e, dal punto di vista della funzionalità, completamente esente da manutenzione. Abbiamo optato per i controtelai ECLISSE perché i feedback da parte degli utenti erano molto positivi. La libertà che ci ha dato questo sistema ci ha dato ragione". 
Il controtelaio ECLISSE è costituito da una robusta struttura metallica ed è progettato in modo tale che, indipendentemente dalla versione per pareti a secco oppure intonaco, consenta un design molto flessibile delle ante, con un peso massimo fino a 150 kg. Grazie a queste soluzioni, gli specialisti di Restoration Werkstätten Berlin GmbH hanno potuto recuperare magistralmente le porte delle cabine storiche. I pannelli porta sono stati inseriti in una cornice di legno e chiusi da due lastre di vetro, sostenute da sottili profili di ottone. Così presentate, le vecchie porte regalano un effetto unico nelle camere d'albergo dal design moderno. 
Un altro fattore determinante nella scelta delle porte scorrevoli ECLISSE: è stato il fatto che scompaiono completamente nel controtelaio montato nella parete. Ogni porta scorrevole permette così di guadagnare spazio: un argomento decisivo per la gestione economicamente efficiente di un hotel.  

Crediti Fotografici: Thomas Danebrock

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on