Referenze

Utrecht per il CitizenM London Bankside

Utrecht per il CitizenM London Bankside

Azienda produttrice

IL PRODOTTO
Nel 1935 Gerrit Thomas Rietveld propone la poltrona Utrecht, una seduta che lavora sullo sfalsamento geometrico e sulla ricerca del dialogo formale tra volumi e colori primari secondo i principi del movimento De Stijl. Le superfici geometriche delle sedute e dello schienale vengono così perfettamente riconosciuti come due elementi distinti, uniti in un angolo a 90°; allo stesso modo costituiscono un elemento a sé i due braccioli a forma di L che divengono le gambe portanti dell’intera struttura. Rieditato da Cassina, questo straordinario esempio di design è declinato secondo modalità assolutamente contemporanee grazie alle impunture a vista di colore bianco e alle finiture proposte – che comprendono stoffe come il canvas, il melange, il panno, la pelle e una varietà eccezionale di cromie. La poltroncina ha ossatura portante in acciaio rivestita con imbottitura vin poliuretano espanso e ovatta in poliestere ed è proposta anche nella versione di divano a due o tre posti.
LA REALIZZAZIONE
Il CitizenM London Bankside, ideato da Concrete Architectural Associates e inaugurato pochi giorni prima del grande evento delle Olimpiadi 2012, è un luogo di accoglienza per viaggiatori tecnofili, per turisti all’avanguardia che non desiderano perdere tempo in coda per un check in, ma che richiedono piuttosto la libertà assoluta, la comodità, il benessere di un luogo che sia in grado di captare e di declinare i nuovi metodi di spostarsi e viaggiare. L’hotel ricalca la filosofia del lusso e della tecnologia ad un prezzo accessibile a tutte le tasche, e insiste, a tutti i livelli di organizzazione, sul concetto di flessibilità per far sentire i propri clienti proprio come a casa. Tutto è costruito su misura del cliente, dalla metodologia di accesso all’atmosfera della stanza: innovativo ed ironico, calibrato e pertinente, accurato e minuzioso, il progetto dello studio Concrete Architectural Associates suggerisce un utilizzo assolutamente privo di costrizioni, con orari flessibili, con ambienti che, lungi dal proporsi come di esclusiva rappresentanza, generano aggregazione e frequenza familiare.

Fotogallery

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on