Report eventi

HOTEL 2013

HOTEL 2013
In una fase di perdurante crisi economica globale, il web contribuisce ad aiutare le strutture alberghiere a incrementare il proprio business. Anche e soprattutto di questo si parlerà durante la quattro giorni di Hotel, fiera internazionale dedicata al settore dell’ospitalità, organizzata da Fiera Bolzano dal 21 al 24 ottobre prossimi con il patrocinio di Federalberghi e la collaborazione dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige (HGV). Gli ultimi dati forniti da Federalberghi sulle settimane bianche, il periodo di Pasqua e i ponti del 25 aprile e Primo maggio 2013, confermano la contrazione dei pernottamenti in hotel. Lo scorso inverno, oltre l’8% di italiani in meno rispetto alla stessa stagione dell’anno precedente si è concesso una vacanza sulla neve e per Pasqua solo 8,2 milioni di viaggiatori (rispetto ai 9,5 milioni del 2012) hanno dormito almeno una notte fuori casa, registrando un calo del 14%. Tra questi, quasi l’88% è rimasto in Italia (rispetto al 90% del 2012), mentre il 12% (rispetto al 10% del 2012) è andato all’estero. Un modo per provare a invertire la tendenza di questi numeri è rendere le strutture alberghiere sempre più web friendly. Secondo una recente indagine di Hotels.com, ad esempio, il 38% dei viaggiatori ha riferito che la connessione Wi-Fi ha rappresentato un must nella loro decisione di soggiornare in un hotel specifico, il 35% la ritiene una comodità che vorrebbe fosse più presente negli hotel, mentre il 31% del campione auspica che la connessione senza fili diventi entro breve uno standard in tutti gli alberghi. Questi numeri certificano che nell’era di smartphone e tablet, diventa necessario fornire al cliente una connessione a internet efficiente, preferibilmente wireless e possibilmente gratuita. Ciò, inoltre, permetterebbe alla struttura alberghiera di incrementare il proprio valore sulla rete, grazie al web marketing che gli ospiti svilupperanno connettendosi ai più popolari social media come Facebook e Twitter, dove potranno esprimere il loro gradimento per la struttura in cui alloggiano. Una delle ultime novità in questo campo è legata alla possibilità per i viaggiatori di effettuare il login alla rete non più inserendo uno username e una password forniti dall’hotel, ma tramite il proprio account Facebook. In questo modo i gestori dell’albergo potranno acquisire i dati sulle preferenze dei clienti, per poi studiare e offrire servizi su misura per loro. La comunicazione attraverso Facebook, Trip Advisor o Twitter, piace soprattutto perché è semplice, spontanea, veloce e confidenziale. Attraverso le piattaforme social i clienti si sentono a proprio agio e pertanto liberi di esprimere giudizi. E' senz'altro un mezzo molto efficace per capire i trend e i propri punti di forza, ma sempre prestando attenzione ad utilizzarlo nel migliore dei modi. Innanzitutto, se si decide di "esserci" occorre "esserci", rispondere tempestivamente a dubbi, commenti e perplessità, o si rischia di avere risposte negative visibili da tutti. Per il quarto anno consecutivo Fiera Bolzano darà la possibilità agli operatori dell’hotellerie di confrontarsi e acquisire importanti informazioni su queste tematiche, attraverso un convegno dedicato al marketing 2.0 a cui prenderanno parte relatori di fama internazionale che cercheranno di fornire le giuste ricette per sfruttare al meglio le opportunità date a questo settore dalla comunicazione digitale. L’appuntamento è dunque dal 21 al 24 ottobre a Bolzano per la trentasettesima edizione di Hotel, che nel 2012 ha registrato la presenza di 581 aziende espositrici e 18.700 visitatori.

Newsletter

Trattamento dei dati personali ai sensi della legge vigente sulla privacy (art. 4 D.Lgs. 196/03)

Le riviste

suitegdamac

Riflessi at Design Week 2017

Milano Design Week 2017

Follow us on