Eventi

A Milano il 1° Quartz Surfaces Show

published on: 8 aprile 2016
A Milano il 1° Quartz Surfaces Show
Si apre a Milano il 1° Quartz Surfaces Show. È il primo evento di livello internazionale dedicato esclusivamente alle applicazioni innovative del quarzo nell’interior e nell’exterior design. L’appuntamento, rivolto ad architetti, designers, decision makers del mondo dell’arredamento, ma anche agli studenti, è previsto martedì 12 e mercoledì 13 aprile all’interno di MiCo Milano Congressi ( Ala Nord, via Gattamelata 5). Una due giorni di esposizioni e conferenze che prenderà vita nello showroom di 3mila e 700 metri quadratie sarà allestita dai più grandi brand che producono le “Engineered stones” per il mercato dell’arredamento a livello mondiale. In mostra complementi d’arredo, piani cucina, rivestimenti, oggetti di design, superfici, pavimenti sopraelevati. Cosentino, Diresco, Cimstone, Stone Italiana, Compac-Silicalia, Vicostone, Technistone, Santa Margherita, Quartzforms. Sono solo alcune delle Aziendeche hanno scelto di partecipare al Quarts Surfaces Show. In concomitanza con l’esposizione si alterneranno una serie di presentazioni, master class e workshop dove si potranno scoprire tutte le novità in termini di tecnologia, estetica, possibilità di personalizzazione, versatilità e design delle superfici in quarzo. L’evento è aperto ad architetti e professionisti, e, visto il carattere formativo- informativo, anche agli studenti. L’ingresso sarà gratuito, previa registrazione al portale. La manifestazione è organizzata da A.St.A. World-Wide, l’ associazione internazionale dei produttori di pietra agglomerata. Com’è nata l’idea di portare a Milano le evoluzioni delle “QuartzSurfaces” in concomitanza con il Salone del Mobile ed Eurocucina? Tutto è partito dalla richiesta crescente e in costante aumento delle“Engineered stones”, prodotto innovativo che coniuga praticità ed estetica in architettura. “Kalos kaiagathos”. Bello e buono. Ecco le principali caratteristiche della pietra agglomerata, che la rendono unica. Si tratta di un materiale moderno che supera la tradizionale pietra naturale principalmente perché l’aspetto estetico e le caratteristiche fisico-meccaniche possono essere progettati industrialmente attraverso l’accurata selezione delle materie prime di partenza Viene infatti realizzato con l’utilizzo di impasti costituiti da polveri e granulati di varia natura ( quarzo, granito, sabbia silicea, marmo) a volte mescolati con elementi decorativi ( dalla madre perla ai lapislazzuli al vetro colorato, ma anche specchi e metalli), legati da polimeri sintetici di elevata resistenza, che consentono di ottenere così uno dei materiali più flessibili ed originali in grado di soddisfare gusti e necessità degli architetti. La formulazione ed il processo industriale garantiscono un prodotto di qualità costante nel tempo, con caratteristiche estetiche non altrimenti possibili con materiali alternativi quali ad esempio la pietra naturale e la ceramica. Un prodotto che non esiste in natura, ma che sta dominando in architettura.

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on