Eventi

Ambiente: 213 espositori nell’Ethical Style Guide 2017

published on: 19 dicembre 2016
Ambiente: 213 espositori nell’Ethical Style Guide 2017
Cosa significa esattamente “sostenibile”? Da anni questa parola è sulla bocca di tutti, ma ciò che si cela dietro questo termine così abusato non può essere spiegato in una sola frase; da materiali riciclati a modelli produttivi equo solidali, la “sostenibilità” comprende tutta una serie di criteri, ai quali sempre più consumatori prestano attenzione, perché motivati all’acquisto responsabile. Motivo sufficiente per la fiera internazionale dei beni di consumo Ambiente per dedicarsi nuovamente a questo tema con la seconda edizione dell’Ethical Style Guide, offrendo così ai buyer di tutto il mondo uno strumento per orientarsi in questo segmento di mercato nuovo e all’avanguardia. 

Per l’inserimento nella guida una giuria esterna ha selezionato gli espositori di Ambiente sulla base di sei criteri: materiali ecologici, metodi di produzione finalizzati alla tutela delle risorse, produzione sostenibile, re-/ upcycling-design, lavorazione artigianale e innovazione sostenibile. L’edizione 2017 dell‘Ethical Style Guide comprenderà più di 220 aziende con produzioni sostenibili provenienti da 50 Paesi, mentre l’anno scorso erano 179 espositori da 41 Paesi. In fiera gli stand di tutti gli espositori selezionati per la guida saranno contrassegnati dal logo „Ethical Style“, inoltre tutte le aziende selezionate si possono già trovare tramite la ricerca online degli espositori sul sito della fiera.
A differenza di vari marchi bio esistenti, per esempio, per i prodotti alimentari e la cosmesi naturale, per l’Ethical Style Guide non si tratta di una certificazione, bensì di una selezione di aziende sostenibili effettuata dagli esperti di una giuria tecnica.

Le riviste

suitegdamac

Follow us on