News

Anteprima Courmayeur Design Week

published on: 12 gennaio 2023
Anteprima Courmayeur Design Week
A Courmayeur il design come non si è mai visto: dal 9 al 12 febbraio. La telecabina Dolonne per Plan Checrouit accoglie e trasporta i frequentatori dell’alta quota verso il mondo del design con video che fluttuano nel paesaggio alpino e raccontano, nel breve tragitto, ricerca, tradizione e sperimentazione: ogni cabina ha un suo brand, ogni brand la sua storia.

Un’occasione per scoprire poltrone, sedie, lampade e carte da parati che quest’anno, per la prima volta grazie alla realtà aumentata, appaiono anche sulle piste da sci, coinvolgendo appassionati e curiosi in nuovi modi – giocosi e interattivi – di conoscenza, fruizione e condivisione di contenuti, a zero impatto ambientale.

Parte così, con questa anticipazione tra reale e virtuale, la III edizione di Courmayeur Design Week-end, in programma dal 9 al 12 febbraio 2023: quattro giorni di mostre, dibattiti, installazioni e progetti firmati da studi di architettura con il coinvolgimento di marchi del design italiano e internazionale. L’evento è organizzato dallo Studio Coronel in partnership con Courmayeur Mont Blanc, con il patrocinio di ADI - Associazione per il Disegno Industriale, di Fondazione Altagamma e con la collaborazione di Courmayeur Mont Blanc Funivie e Skyway Monte Bianco. Il tema di quest’anno è, non a caso, verso(la)meta: una scomposizione giocosa del Metaverso che vuole essere un invito a indagare la contemporaneità virtuale senza perdere il contatto con la realtà.
Le aziende partner di Courmayeur Design Week-end hanno personalizzato le telecabine dell’impianto Dolonne, ricreando il proprio immaginario all’interno e all’esterno di ognuna. Si sale in quota in queste originali ambientazioni, mentre ci si immerge nei contenuti virtuali proposti dai brand e accessibili tramite QR code. Il domaine skiable è diventato invece terreno di una divertente caccia al tesoro: dischi segnaletici a bordo pista aprono le porte a esperienze in realtà aumentata, sviluppate con la consulenza tecnica della startup D.O.S. Design Open Spaces. Basta inquadrare il QR code riportato su ogni supporto per accedere a Instagram e posizionare l’oggetto dove si desidera, con le angolazioni e le dimensioni più disparate, creando scenari inaspettati in cui una poltrona arriva a svettare tra le montagne circostanti. Arredi di un paesaggio imbiancato, reale e virtuale al contempo, con cui è possibile interagire, scattando e condividendo immagini (l’hashtag ufficiale dell’evento è #CDWE23).

Un assaggio della manifestazione vera e propria, al via da giovedì 9 febbraio, ricca di contenuti e novità.

Le riviste

Follow us on