News

BVLGARI Hotel a Miami

published on: 4 dicembre 2020
BVLGARI Hotel a Miami
Bvlgari Hotels & Resorts annuncia che è stato firmato l’accordo per un nuovo Bvlgari Hotel a Miami Beach, la cui apertura è prevista per il 2024. Questa nuova apertura, che si aggiunge ai progetti già annunciati di Parigi, previsto nel 2021, di Mosca e Roma che apriranno nel 2022 e di Tokyo, in apertura nel 2023, porterà la collezione di Bvlgari Hotels & Resorts a undici proprietà che includono Milano, Londra, Dubai, Shanghai, Beijing e Bali.

L’hotel sorgerà a Miami Beach, all’indirizzo 100 21st street, e sarà il primo albergo Bvlgari negli Stati Uniti d’America. Situato fronte mare con una bellissima spiaggia, a pochi passi dalle maggiori attrazioni della città e la trendy Ocean Drive di South Beach, il Bvlgari Hotel Miami Beach offrirà una splendida vista sull’Oceano a pochi minuti di distanza dal famoso quartiere Art Deco. L’edificio che ospiterà il Bvlgari Hotel Miami Beach fu progettato come hotel negli anni ’50 dall’architetto Albert Anis che apparteneva al movimento architettonico Miami Modern di Miami Beach; il palazzo è iscritto nel Registro Nazionale Americano dei Distretti Architettonici e divenne famoso nel corso degli anni per essere il ritrovo preferito dei divi di Hollywood che vi organizzavano eventi e feste durante i loro soggiorni invernali a Miami Beach. Jean-Christophe Babin, CEO di Bvlgari commenta come segue: “Siamo orgogliosi di aver trovato una location così straordinaria per il nuovo  Bvlgari Hotel a Miami Beach. Questo sarà il nostro primo albergo negli Sati Uniti d’America, un mercato importantissimo per il nostro  Brand, e siamo  felici di aggiungere l’effervescenza e il glamour di Miami Beach tra le destinazioni della nostra collezione di alberghi. Siamo sicuri che il Bvlgari Hotel Miami Beach, la cui apertura è prevista nel 2024, rappresenterà un’ esperienza di ospitalità irresistibile nel panorama americano dell’hotellerie di lusso in quanto forgiata dall’unicità della nostra storia di grandi gioiellieri romani.” Il progetto di ristrutturazione che, così come per gli altri Bvlgari Hotels sarà interamente curato dallo studio di architettura milanese Antonio Citterio Patricia Viel,  prevede circa 100 stanze, di cui la maggior parte suites, e un ampio ventaglio di facilities tra cui una grande piscina esterna, un’area spa e fitness e un ristorante e un bar entrambi gestiti dallo chef italiano Niko Romito con 3 stelle Michelin.  

Fotogallery

Le riviste

Follow us on