Eventi

Ecco i vincitori del 1° Design Contest IDEASxWOOD di TABU

published on: 5 giugno 2019
Ecco i vincitori del 1° Design Contest IDEASxWOOD di TABU
TABU eccellenza italiana nella tintoria del legno, con sede a Cantù (CO), produce piallacci naturali tinti e multilaminari per l’Arredo e l’Architettura di Interni, oltre a Collezioni di superfici decorative in legno basate
sulla tecnologia tintoria e su un’intensa attività di ricerca sui materiali e sui processi produttivi ha promosso e sostenuto  il 1° Design Contest IDEASxWOOD 2018/2019 volto alla progettazione di:
• disegni geometrici, organici o combinati
1. finalizzati alla realizzazione di piallacci multilaminari formato 650 x 3060 mm;
2. finalizzati alla realizzazione d’intarsi industriali (es. Collezione Graffiti by Tabu ) sia su piallacci naturali tinti che su piallacci multilaminari - o liberamente accostabili - per la produzione di pannelli formato 1260 x 3060
mm;
3. finalizzati allo sviluppo di superfici tridimensionali (es. Collezione Groovy by Tabu) realizzati con la tecnica di impressione a rilievo o del bassorilievo per la produzione di pannelli formato 1260 x 3060 mm;
• manufatti, mobili, oggetti o complementi d’arredo realizzati con l’impiego di superfici Tabu della collezione 555.18 o sviluppate come da punto precedente.
La Giuria  presieduta dall’Architetto Franco Raggi e composta da 16 membri:
1. Alfonso Femia, Architetto titolare studio Atelier(s) AF517
2. Ambrogio Rossari ADI Associazione per il Disegno Industriale
3. Andrea Tagliabue, CEO TABU Spa
4. Diego Florian, Direttore FSC® Italia
5. Federico Galluzzi, Editore
6. Francesca Losi, Giornalista e Responsabile comunicazione TABU Spa
7. Francesco Scullica, Politecnico di Milano-POLI.design
8. Nicola Molteni, Sottosegretario di Stato all’Interno
9. Piergiorgio Cazzaniga, Designer e Ebanista
10. Renzo Fauciglietti, Ingegnere e Designer
11. Roberta Busnelli, Giornalista e Editrice
12. Roberto Tamborini, Architetto
13. Sebastiano Cerullo, Direttore Generale FederlegnoArredo
14. Stefano Pujatti, Architetto titolare studio Elasticospa+3
15. Stefano Ronchetti, Imprenditore

I vincitori della 1a edizione sono stati:

1° Premio della Categoria Professionisti: CITY VIBES di Federica Citterio e Williams Pompei (LC, PU)
Per la proposta figurativamente innovativa che esalta le possibilità tecniche ed estetiche della tecnologia
multilaminare TABU, ottenendo una texture di notevole eleganza grafica e forza espressiva basata su due
sole tinte contrastanti di essenze lignee.

1° Premio della Categoria Studenti: TONDO TONDO di Nicola da Dalto (Università degli Studi di Ferrara,Corso di Design del Prodotto Industriale)
Per la semplice e raffinata composizione modulare di quadrati e cerchi evidenziati con sfumature a contrasto
della stessa essenza per ottenere un effetto di superficie tridimensionale

Per saperne di più su: TABU

Fotogallery

Le riviste

Follow us on