Eventi

HostMilano 2017 occhi puntati su Arredo, Tecnologia e Tavola

published on: 3 ottobre 2017
HostMilano 2017 occhi puntati su Arredo, Tecnologia e Tavola
L'Arredo & Tavola ritorna a HostMilano 2017, a fieramilano dal 20 al 24 ottobre, all'interno di un'area che mai come quest'anno promette di registrare un vero e proprio successo. Dai layout degli arredi interni e outdoor, ai format più innovativi, passando per le prossime tendenze di stile. A un mese dal taglio del nastro, i numeri parlano già di un successo rispetto a quella passata: saranno presenti più di 1.500 buyer da tutto il mondo, mentre 2.081 sono le aziende che hanno confermato la propria presenza, di cui 1.255 italiane (60,3%) e 826 estere (39,7%) in rappresentanza di 51 Paesi, con un incremento del 3,5% rispetto alla stessa data del 2015.
Il padiglione dedicato ad Arredo, Tecnologia e Tavola conferma il suo trend inarrestabile di crescita. Il suo 'peso', infatti, in termini di tipologia merceologica delle aziende presenti è arrivato a sfiorare il 20% (18,8% per la precisione), contro il 43,7% del macrosettore Ristorazione professionale e Pane Pizza Pasta, e il 37,5% del Caffè Tea - Bar Macchine Caffè Vending - Gelato Pasticceria.

Tra new-entry e facce già note, sono molte le aziende del comparto dell'arredo che hanno già confermato la loro presenza ad HostMilano 2017. Del resto, che lo stato di salute dell'intero comparto volga al sereno stabile lo si capisce osservando i dati del Made in Italy, con i numeri di Fiac/ANIMA, l'associazione che tutela le aziende produttrici italiane di articoli casalinghi: nel settore “Articoli casalinghi”, il valore della produzione nel 2016 (in totale si tratta di 865 milioni di euro) è leggermente cresciuto (+0,3%) rispetto al 2015. Ma non è finita, perché il trend di crescita indica come l'incremento possa continuare anche nel corso del 2017, arrivando a segnare addirittura un +2%. Buone notizie arrivano anche dal fronte dell'export (complessivamente 568 milioni di euro), a cui viene destinato il 66% della produzione; qui le esportazioni sono in aumento nel 2016 (+0,5%) rispetto all'anno precedente, e le previsioni ulteriormente positive (+1,9%) per il 2017. Sul fronte della domanda internazionale, la parte del leone continua a farla la Francia (105,6 milioni), seguita da Germania, Stati Uniti, Svizzera e Spagna a completare la top 5 di una classifica che vede ancora in testa la Ue-28 (59%), seguita da Asia (11,1%) e America del Nord (8,4%).

A HostMilano 2017 lo spazio Arredo, Tecnologia e Tavola si presenta ricco come non mai di tutto ciò che è novità in questo settore, ideato apposta per ripensare l’ambiente hospitality in chiave creativa in una vera e propria full immersion totalizzante, dove respirare design e scoprire idee oltre ai prodotti. Un mix delle soluzioni ottimali per l'arredo e la tavola, da quelle più innovative a quelle più tradizionali, declinate attraverso i format più originali realizzati da architetti, designer e art director di livello internazionale. Ecco allora, all'interno degli spazi espositivi, tavoli e sedute per interni ed esterni, e complementi d’arredo in genere. E a fianco, le idee: con concept store e allestimenti “ibridi”, dove le tecnologie che caratterizzano ogni aspetto del tema arredo - a cominciare dalla scelta di materiali inediti, ricercati ed eco-friendly - giocano un ruolo ormai di primo piano. Ma l'aria di novità continua anche quando si passa alle proposte per la tavola, dove tra plastiche e vetri artigianali, legni e porcellane, si presentano le regole della “bella tavola” di domani, all'insegna di praticità, estetica ed esigenze di ecosostenibilità, sia che si parli di Tableware che di abbigliamento professionale. 
A dare un ulteriore tocco di novità a questa macroarea espositiva arriva poi il progetto “esclusivo per definizione”: EXIHS, Excellent Italian Hospitality Services, lo spazio espositivo pensato dal regista e scenografo teatrale Davide Rampello, che ha dato vita al racconto dell'installazione, tradotta poi nella pratica dall'architetto Dante O. Benini. Dedicata al contract d’eccellenza e all’accoglienza VIP, l'installazione servirà per ripercorrere la storia dell’accoglienza del nostro Paese attraverso una vera e propria performance, in cui la scelta delle soluzioni architettoniche e dei materiali diventa un'opera d'arte.

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on