News

Hôtel de Paris Monte-Carlo: la reinvenzione di un’icona

published on: 22 gennaio 2019
Hôtel de Paris Monte-Carlo: la reinvenzione di un’icona
Sono stati necessari quattro anni per reinventare questo palazzo iconico, un progetto portato avanti per fasi e che ha iniziato a mostrare il suo nuovo volto a partire dal maggio 2017 con il completamento della Rotonda che, integralmente rinnovata, ospita oggi nuove camere che elevano lo standard dell’hotel. Sono seguiti poi Le Grill, l’Hairspa Rossano Ferretti, e la suntuosa Suite Princesse.
A giugno 2018 è stata la volta del Bar Américain e della sua terrazza aperta sul mare e sulla Place du Casino, del nuovo patio, uno spazio alberato di 671 metri quadrati al centro dell’hotel dove trovano posto le Maison Graff, Harry Winston, Omega e Stardust, e della Sala Empire, che ritrova il suo splendore dopo il restauro dei suoi magnifici ori, affreschi e pitture.  
Con l’inizio del 2019 è stato inaugurato anche il nuovo ristorante di Alain Ducasse, affacciato sui giardini dell’hotel, e si attende la spettacolare Suite Prince Rainier che concluderà il lungo intervento.  
L’Hôtel de Paris Monte-Carlo conterà allora 207 chiavi, con un mix composto per il 60% di suite e per il 40% di camere, due suite tra le più eccezionali della Riviera, un bar e un repertorio culinario unico al quale si affiancherà una delle più grandi cantine private del mondo, la Cantina dell’Hôtel de Paris. 

Crediti fotografici: Monte-Carlo Société des Bains de Mer

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on