Vetrina

Le Novità Natuzzi al salone del Mobile 2019

published on: 29 maggio 2019
Le Novità Natuzzi al salone del Mobile 2019
Tra le numerose proposte presentate abbiamo selezionato quelle di due firme importanti del panorama internazionale.
Ergo, la zona notte disegnata da Ross Lovegrove per Natuzzi Italia, è la sintesi perfetta del viaggio intrapreso dal brand nel suo percorso di evoluzione.Ergo un’alcova primordiale e avveniristica al tempo stesso,
dalle forme fluide ed essenziali. Forme che si ritrovano anche negli altri pezzi della collezione: nel letto, dai contorni morbidi e rassicuranti, nel lampadario sospeso come una nuvola impalpabile. E poi il servomuto dal profilo generoso; la grande cassettiera e la lampada da terra tratteggiata da steli di
alluminio che sembrano rami sottili, il tappeto coordinato e lo specchio realizzato senza l’utilizzo di vernici al piombo. Ergo rievoca sembianze biologiche e naturali, la loro essenza pura e incontaminata,
perché è una collezione priva di elementi dannosi per l’ambiente e per l’uomo ed è realizzata con materiali responsabili, rinnovabili e riciclabili. Il legno utilizzato proviene da piantagioni certificate FSC®, gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed
economici. Gli assemblaggi dei mobili sono stati fatti ad incastro, senza utilizzo di parti metalliche

Marcel Wanders ha creato per Natuzzi la nuova collezione Dandy,una proposta per la zona living in equilibrio tra le atmosfere pugliesi e quelle metropolitane e ispirata al ritorno alle origini di un globetrotter con il suo bagaglio di emozioni, esperienze e ispirazioni: un dandy cosmopolita che alla fine di ogni viaggio torna sempre alla sua Madre Terra.
Skyline è un sistema di sedute a basi aperte e chiuse, che rivisita in chiave moderna e contemporanea un classico dell’arredamento: il chester. Le
rotondità del chester vengono sostituite dalle linee squadrate e gli schienali, volutamente disallineati,evocando lo skyline delle grandi metropoli internazionali. Particolarmente efficace il connubio fra artigianalità e tecnologia, che si evidenzia nella spalliera finemente trapuntata a mano e nella
presenza di sedute dotate di meccanismi relax elettrici di ultima generazione. La collezione Dandy prevede anche una zona bar, di ispirazione tipicamente newyorkese, con mobile in metallo cromo lucido e top in marmo, sgabelli Shield in pelle e una libreria a giorno. La libreria Arch, modulare e free
-standing, è in metallo cromo lucido, con mensole in larice nero. L’arco disegnato frontalmente dalle due ante in vetro fumé viene ripreso dallo specchio in vetro scurito montato posteriormente e rappresenta il ritorno alle origini. Una citazione degli archi dei centri storici pugliesi, la cui funzione
architettonica e urbanistica travalica quella di mero transito.La lampada Dami ricorda la forma delle damigiane di vetro tradizionalmente utilizzate per la fermentazione del vino. La chaise longue Dove,dalle forme ondulate e leggere, è il naturale complemento al living proposto da Wanders per Natuzzi

Per saperne di più su: NATUZZI

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on