News

Le collezioni Elementa e Principe di Marco Piva

published on: 1 aprile 2022
Le collezioni Elementa e Principe di Marco Piva
Classico e contemporaneo si fondono nelle due nuove collezioni di Marco Piva per Arte Brotto e Foglie D'Oro. Il materiale legno ha suggellato una collaborazione sinonimo di un nuovo lusso e di una bellezza sostenibile.

La collezione di pavimenti Elementa: un’idea contemporanea di lusso sostenibile.
L’esperienza internazionale di Marco Piva è la sorgente da cui sgorga una collezione che riscopre la creatività implicita nelle forme naturali e ne fa design da vivere. I 6 differenti pavimenti sono moduli in grado di contaminarsi senza mai perdere di identità e riconoscibilità. Protagonista è il legno nelle sue migliori essenze, di cui Foglie d’Oro conosce ogni segreto grazie al controllo completo della filiera produttiva, dalla scelta della materia prima direttamente alla fonte. Le venature e peculiarità del legno sono l’ispirazione per pattern dall’impatto decorativo chiaramente riconoscibile. Il legno di Noce e Rovere viene esaltato dallo sguardo architettonico del progettista, che in un singolo, semplice elemento vede già il tutto articolato di un ambiente completo. Le ampie possibilità di personalizzazione cromatica e il dialogo tra il legno e altri materiali pregiati fanno sì che i pavimenti Elementa possano essere letti come molecole di un organismo aperto ad interpretazioni pressoché infinite.

Marco Piva e Arte Brotto: il ritorno dell’eleganza come principio progettuale.
La collezione Principe gioca con materia, emozione e geometrie: un’ampia selezione di mobili e complementi di arredo per la zona giorno e la zona notte, dove il legno di Noce incontra pelli e tessuti, elementi e inserti in metallo, le trasparenze del cristallo. Insieme alla grande disponibilità di finiture, questo consente di creare ambienti personalizzati che, conservando sempre una precisa idea di eleganza, assumono di volta in volta un’identità differente.

Per saperne di più su: SMP - STUDIO MARCO PIVA

Fotogallery

Le riviste

Follow us on