News

L’ospitalità si rinnova sull’Altipiano del Renon

published on: 30 agosto 2019
L’ospitalità si rinnova sull’Altipiano del Renon
Sull’altipiano del Renon, “balcone” panoramico sulle Dolomiti, l’ospitalità alberghiera continua a crescere e a diversificarsi. La novità più importante è l’apertura dell’Adler Lodge Ritten, in assoluto il primo cinque stelle dell’altipiano, nonché ultima “impresa” della famiglia Sanoner. Immerso nella radura, a pochi passi dalla fermata del Trenino del Renon di Colle Renon, il lodge è stato ideato e progettato da Andreas e Klaus Sanoner insieme all’architetto altoatesino Hugo Demetz: la struttura è all’insegna della bio-edilizia, realizzata con materiali naturali per la maggior parte autoctoni e pensata per fondersi perfettamente nel paesaggio dell’altipiano. A disposizione degli ospiti ci sono una SPA con infinity pool che unisce interno ed esterno, bagno turco, sala relax e area fitness; nel corpo centrale sono situate anche la reception, un’area lounge, la cucina a vista e il ristorante “sotto le stelle” guidato dallo chef Hannes Pignater. A fianco del corpo centrale sono presenti due complessi con 20 junior suite dotate di biosauna e intorno sorgono altri 20 chalet con grandi vetrate, sauna e caminetto, tra cui alcuni situati intorno a un laghetto naturale.
Ma l’Adler Lodge Ritten è solo l’ultima di una serie di novità che hanno rivoluzionato l’ospitalità alberghiera del Renon: l’anno scorso è stato aperto, a Soprabolzano, Gloriette Guesthouse, boutique hotel dall’atmosfera vintage, con 25 camere, un ristorantino con vista, un bar con terrazza e, soprattutto, una zona benessere ricavata sul tetto dell’edificio con piscina “a sbalzo” sui prati dell’altipiano. E poi ancora i restyling, numerosi e tutti all’insegna del design alpino: tra questi, lo storico Parkhotel Holzner, gioiello di architettura liberty aperto nel 1908, lo scorso anno ha ampliato la sua SPA e ha realizzato, nel pianterreno della casa centrale, nuove camere di design e undici suite dalle linee essenziali, che affiancano le camere dall’atmosfera fin de siècle. Tra le novità più recenti anche il restyling della spa dell’Hotel Regina, che si è rifatto il look con una piscina esterna riscaldata con bordo a sfioro, oltre a nuove camere con vista sulle montagne.

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on