News

MANIFESTO la nuova lampada di AXOLIGHT

published on: 10 novembre 2022
MANIFESTO la nuova lampada di AXOLIGHT
Questa collezione, disegnata da Timo Ripatti e sviluppata da Axolight, è il mezzo attraverso cui l’azienda si rivolge al mondo del design per esporre il proprio concetto di luce. Da qui il nome Manifesto
Nella visione di Axolight, il corpo lampada rappresenta l’estensione fisica del design, mentre la luce quella ‘ultrafisica’. Mai come in Manifesto questo concetto è stato così centrato.
A luce spenta, la lampada si manifesta come una scultura affissa alla parete. A luce accesa è circondata da un’aura luminosa che ne ridisegna i confini e ne esalta l’impatto emozionale. 
D’ispirazione astrattattista, Manifesto è una lampada da muro e da soffitto, dal diametro di circa 61 cm, realizzata interamente in metallo. Oltre alle nuove finiture, è disponibile in nero e acciaio specchiato. Contiene sorgenti LED dimmerabili - inclusi nel corpo lampada - dalla potenza complessiva di circa 18,2W, con un indice di resa cromatica (CRI) maggiore di 90 e genera un flusso di luce indiretta di circa 2000 Lumen, oggi In due nuovissime e suggestive finiture - desert white e earth red. 
Con Manifesto (2022), Cut (2019) e U-Light (2017), Axolight e Timo Ripatti realizzano il loro terzo progetto comune e sanciscono uno dei sodalizi più importanti nel mondo della luce di design contemporanea. Nei precedenti progetti per Axolight, Timo Ripatti ha ideato oggetti con forme tridimensionali.

Manifesto è invece un’opera che appare come un bassorilievo che emerge dalla parete, in cui tutti gli elementi che la compongono sono correlati tra loro secondo le proporzioni della sezione aurea.

Per saperne di più su: AXOLIGHT

Fotogallery

Le riviste

Follow us on