Eventi

MoOD 2017: business e relazioni faccia-a-faccia nel concetto di "boutique"

published on: 22 maggio 2017
MoOD 2017: business e relazioni faccia-a-faccia nel concetto di "boutique"
L’edizione di settembre di Indigo Brussels Home Edition è quasi al completo, circa 90 espositori hanno già confermato la loro partecipazione. La fiera accoglierà un pubblico internazionale, con espositori provenienti da 17 paesi in tutto il mondo. Regno Unito, Francia e Italia sono i paesi più rappresentati. Il 15% degli espositori provengono da fuori Europa con una forte attenzione verso l'Asia orientale e gli Stati Uniti. 6 nuovi studi parteciperanno a Indigo Bruxelles per la prima volta. MoOD rimane l'evento essenziale per la progettazione di tappezzerie, tendaggi e rivestimenti murali per il mercato residenziale e contract. C'è una forte attenzione all’esperienza dei buyer, dalle importanti operazioni commerciali alla possibilità di avere contatti personali, grazie al concetto "boutique" introdotto nell'ultima edizione. 

Per la prossima edizione di MoOD saranno mantenuti i capannoni 1, 2 e 3 dell'edificio Tour & Taxis poiché il numero di espositori dell'ultima edizione sarà sicuramente raggiunto o addirittura superato. La fiera ha una forte vocazione europea: l'80% dei visitatori del MoOD sono cittadini europei e tutti gli espositori selezionati presentano raccolte con particolare attenzione al mercato europeo. 12 saranno i paesi rappresentati a MoOD: la delegazione belga avrà il comando, seguita dalla delegazione turca e da altri 10 paesi. 

Secondo l'esperienza dell'edizione dello scorso anno la nuova sede Tour & Taxis, nel cuore di Bruxelles, si è rivelata una mossa brillante: il 76% degli espositori ha dato il posto a un punteggio di 7/10 o superiore. Anche le Shell Boutique Stand, introdotte come nuovo concetto di stand, sono state accolte con successo e apprezzate dagli espositori.

Fotogallery

Le riviste

Follow us on