Eventi

Mood&Indigo Brussel sorprendono espositori e visitatori

published on: 21 settembre 2016
Mood&Indigo Brussel sorprendono espositori e visitatori
MooD & Indigo Brussels 2016 hanno sorpreso espositori e visitatori: la nuova sede di Tour & Taxis si è rivelata una mossa brillante e la formula boutique show vincente. Visitatori ed espositori hanno espresso il loro entusiasmo per il nuovo concept della mostra. 
La nuova sede della fiera ha imposto un concetto espositivo radicalmente nuovo. Più piccolo e più uniforme, ma più spazio dedicato all’esperienza: esattamente ciò a cui l'organizzazione puntava. Questo fatto costituiva un rischio calcolato che ha tuttavia creato nuove opportunità. Il Direttore Patrick Geysels: "Il cambiamento comporta dei rischi, fa parte dell’imprenditorialità. Ne eravamo consapevoli, abbiamo rischiato e creato delle opportunità. Dovevamo ancora convincere molte aziende ad accettare questo cambiamento, ma le reazioni sono state molto positive già in corso d'opera. Il carattere 'boutique' che avevamo immaginato era molto evidente. E anche i visitatori si sono sentiti come a casa. Io sono soddisfatto e ho una buona sensazione su ciò che di nuovo porterà il futuro." 
Alla fiera hanno partecipato 4020 visitatori, provenienti principalmente dall'Europa (80%), seguita dall’ Asia. Quest'anno l'offerta è stata ancora una volta fornita dai produttori che possiedono le proprie collezioni, dunque caratterizzata da prodotti di buona qualità. Questo fatto si è visto dalla selezione e dai premi Blue Drop. Niek De Prest, trend coach: "I contributi erano più forti rispetto agli anni precedenti. Gli espositori avevano mandato meno tessuti, ma erano ovviamente di un livello superiore. La giuria è stata unanime circa la nomina dei vincitori del premio. Creatività e tecnicità, i due elementi decisivi per la selezione, si sono rivelati del tutto integrati quest'anno. Tendenze degne di nota sono i tessuti più pesanti e collezioni più mirate. Quello che intendo dire è che gli espositori hanno avuto più successo nella creazione di un'immagine uniforme delle loro collezioni. Questa messa a fuoco non può essere altro che incoraggiata, ovviamente".  
Mood e Indigo Brussels hanno dato vita alla più grande piattaforma innovazione dell’anno. Molti espositori e visitatori erano particolarmente interessati proprio a questo aspetto. "L'interazione tra Mood, Indigo Brussels e l'innovazione sta funzionando meglio che mai", secondo Patrick Geysels. Ma abbiamo avuto anche una fresca brezza che soffia attraverso la fiera. Questo è stato il risultato dei Launch Pads, selezionati da Jennifer Castoldi. Questi imprenditori hanno debuttato sul mercato a Mood. Un numero due volte maggiore rispetto allo scorso anno. E ciò che è più importante, la maggior parte di loro è andato a casa con un incarico. Prossimo appuntamento 6, 7 e 8 settembre: stesse date, altri giorni. L'anno prossimo la mostra si svolgerà da mercoledì fino a venerdì, è stato necessario verificare la disponibilità dei capannoni presso Tour & Taxis e evitare sovrapposizioni con altri eventi.

Fotogallery

Le riviste

Follow us on