Eventi

Si respira un clima positivo ad Ambiente 2019

published on: 20 febbraio 2019
Si respira un clima positivo ad Ambiente 2019
Si è conclusa il 12 febbraio a Francoforte, dopo cinque giornate, la fiera dei beni di consumo leader a livello mondiale. Un’edizione che ha visto un incremento del numero dei visitatori, ben 136.000, provenienti da 166 Paesi, che hanno potuto ammirare gli ultimi prodotti e le novità provenienti da tutto il mondo. 

Su una superficie di 306.500 metri quadrati lordi, 4.451 espositori provenienti da 92 Paesi hanno presentato i trend che caratterizzeranno il prossimo anno commerciale. L’85% degli espositori proveniva dall’estero, rendendo così l’edizione 2019 di Ambiente la più internazionale di sempre. Le dieci nazioni maggiormente rappresentate tra i visitatori sono state, dopo la Germania, Italia, Cina, Francia, Gran Bretagna, Paesi Bassi, USA, Spagna, Svizzera, Russia e Corea del Sud. Il grado di soddisfazione tra i visitatori, pari al 94%, si è mantenuto stabile a un livello molto elevato. 
Una crescita sopra la media del numero di visitatori si è registrata quest’anno da tutto il mondo, specialmente dal Sudamerica con Brasile, Ecuador e Messico; dall’Europa con Gran Bretagna, Spagna, Paesi Bassi e Russia, e dall’Asia con Cina, Tailandia e India. “Il commercio mondiale rimane vivace qui ad Ambiente, anche se alcuni segnali di rallentamento della congiuntura economica stanno già iniziando a profilarsi. 
Tramite la piattaforma commerciale di Ambiente i produttori di beni di consumo provenienti da tutto il mondo riescono a raggiungere i mercati locali e regionali e ciò a livello globale. Qui si prepara il terreno per l’intero anno 2019 e oltre, come dimostrano l’andamento degli ordini e la qualità dei buyer tedeschi e internazionali presenti a Francoforte”, ha dichiarato Detlef Braun, Membro del Comitato Direttivo di Messe Frankfurt GmbH.

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on