News

Tecnologia sostenibile per i pannelli HPL e FENIX NTM

published on: 2 ottobre 2019
Tecnologia sostenibile per i pannelli HPL e FENIX NTM
Arpa Industriale partecipa a Sicam 2019 con un’importante innovazione: si tratta di “Bloom”, la tecnologia a base di lignina creata dal dipartimento Ricerca e Sviluppo dell’azienda per incrementare l’uso di materie prime naturali nella struttura di Arpa HPL e FENIX NTM. I prodotti Arpa sono composti da carta e resine termoindurenti a base di fenolo. Con la tecnologia Bloom si riduce in modo significativo la quantità di fenolo utilizzata nella resina termoindurente per la produzione del “cuore” dei pannelli. 
I laminati Arpa HPL sono facili da lavorare ed estremamente resistenti ai graffi, agli urti, all’abrasione e al calore. La gamma HPL è arricchita con Bloom, disponibile per una selezione di ventotto decorativi in tinta unita della famiglia Colorsintesi in spessore 0.7 mm e in due formati (3050x1300 mm e 4200x1300 mm), cuore nero. Inoltre, la versatilità dell’HPL è incrementata dalla possibilità di avere il materiale in tre finiture: Erre, dall’effetto tattile; Lucida, una superficie “a specchio” e Kér, in texture opaca. FENIX NTM, il materiale innovativo per l’interior design, è opaco, morbido al tatto e anti impronta. I micrograffi superficiali possono essere riparati termicamente. Con l’introduzione della tecnologia Bloom, sono stati sviluppati quattro esclusivi colori ad hoc, che segnano nuove tendenze cromatiche: Giallo Kashmir, Verde Brac, Rosso Askja, Azzurro Naxos. I nuovi materiali Arpa HPL Bloom e FENIX NTM Bloom producono un minor impatto ambientale. In sintesi: -46% di emissioni di CO2 , -38% del consumo energetico e un risparmio del 28% in uso di acqua. Pad.9 - Stand A20-A24

Per saperne di più su: ARPA INDUSTRIALE

Fotogallery

Le riviste

Follow us on