Eventi

Verso Xylexpo 2018

published on: 24 gennaio 2018
Verso Xylexpo 2018
E' stata presentata ieri presso Palazzo Giureconsulti a Milano la prossima edizione di Xylexpo, la biennale internazionale delle tecnologie e delle forniture per l’industria del mobile e la lavorazione del legno, che si terrà dall’8 al 12 maggio prossimo a Fieramilano-Rho e festeggerà i suoi primi cinquant’anni. La prima edizione, infatti, risale al 1968. 
Xylexpo è l’unico evento del settore in Italia e ha la particolarità di essere organizzato da Acimall, l’associazione industriale nonché sindacato degli imprenditori del settore. I preparativi per la prossima Xylexpo procedono a gonfie vele, spinti da una situazione di mercato sia italiano che internazionale che ha indubbiamente imboccato una strada in discesa. La fiera vuole porsi come il mezzo con cui offrire il proprio contributo al successo di un comparto industriale che, in ultima analisi, permette ai produttori di mobili, di arredi e di milioni e milioni di beni che nascono dal legno e dai suoi derivati di rendere migliore la vita di chi li utilizza. 

Nel 2016 Xylexpo ha accolto 441 espositori su poco più di 29mila metri quadrati netti espositivi ed è stata visitata da 17.145 operatori (per un totale di oltre 41mila ingressi) di cui il 29,1 per cento stranieri. Le adesioni per l’edizione 2018 indicano ad oggi un buon trend; al 16 gennaio sono state perfezionate l’adesione di 300 aziende per una superficie netta complessiva di 30.000 metri quadrati, contro i 29.400 definitivi del 2016. Un andamento che ha convinto ad aprire per tempo un quarto padiglione così da poter soddisfare la crescente domanda di metri quadrati che molti espositori hanno manifestato, una tendenza che non vale solo per i grandi gruppi, ma anche per le medie e piccole aziende. Dunque ci sarà una diversa organizzazione tematica della fiera, con la presenza dei leader di mercato distribuita nei diversi padiglioni. Xylexpo ha creato un “continuum” omogeneo, senza omettere di porre nel dovuto risalto le specificità di alcuni comparti in specifiche aree dei padiglioni. Per quanto riguarda i visitatori anche quest’anno, come nel 2016, sarà stabilito un biglietto di ingresso di 15 euro, ingresso che sarà invece gratuito per tutti gli operatori che si accrediteranno nel sito www.xylexpo.com. 

Nuova edizione, la terza, per i “Xylexpo Award” nella formula oramai consolidata che vede la giuria costituita da personalità del mondo accademico e della ricerca; con la novità che da quest’anno le sezioni del premio saranno quattro. Alla “Prima lavorazione e trasformazione del massiccio”, alla “Lavorazione del pannello” e alla “Finitura” si unisce la sezione “Utensili”, riconoscendo la specificità e la ricchezza di un comparto essenziale per l’efficacia complessiva di ogni tecnologia. 
Nel padiglione 4 tornerà Xylexpo Arena, una “sala convegni” nel cuore della fiera avviata nel 2010 come luogo di confronto, di discussione e di approfondimento. Sarà in questo spazio che verranno ospitati incontri, presentazioni, eventi di cui saranno protagoniste le aziende espositrici che vorranno utilizzare questa opportunità ma anche istituti e centri di ricerca. Ci sarà anche l’occasione di festeggiare e fare “networking” con la seconda edizione de “La notte di Xylexpo”, serata che si terrà il secondo giorno di fiera, il 9 maggio, durante la quale saranno consegnati i Xylexpo Innovation Award.

Fotogallery

Le riviste

Follow us on