News

Yspanico, Milano

published on: 13 gennaio 2021
Yspanico, Milano
Yspanico nasce ispirandosi a chi la “movida” l’ha inventata, la Spagna, l’architetto Andrea Langhi ha creato un luogo che già dal nome dichiara apertamente sia le sue radici, che le sue intenzioni: Yspanico jamon y cocteleria.

Il design si ispira ovviamente a quello dei locali tipici de las calles di Madrid e Barcelona dove i prosciutti sono esposti come trofei su immense pareti. Allo stesso modo, un bancone centrale, celebra il rito della “cocteleria” con una monumentale bottigliera che lo sovrasta piena di bottiglie fino al soffitto, diventando uno dei simboli del locale. Rivestimenti in azulejos e manifesti storici delle corride, ammiccano agli stereotipi spagnoli, in modo un po’ kitsch ma efficaci per riportare alla memoria colori e immagini di questa terra. Il locale, oltre a uno spazio esterno su corso Garibaldi, ha altri due livelli interni: quello  inferiore, una moderna cantina per degustazione e quello superiore e soppalcato da cui osservare il locale sottostante, arredato come un salotto, con poltroncine colorate, tavoli in ceramica smaltata e un “camino ad acqua” per ricordare che non tutto è quello che sembra. Una scritta al neon traduce “non troppo fedelmente” una frase di Nietzsche: “tutto ciò che non ti uccide, ti fortifica” che diventa “Lo que no te mata, engorda” tutto ciò che non ti uccide, fa ingrassare! perché in fondo questo è un luogo dove celebrare la gioia di vivere.

Per saperne di più su: ANDREA LANGHI DESIGN

Fotogallery

Le riviste

Follow us on