Realizzazioni

AULA MAGNA LUISS

it en
AULA MAGNA LUISS
Lo studio Alvisi Kirimoto, in collaborazione con Studio Gemma, ha completato il restyling della nuova aula magna della Luiss di Roma che, rivisitata nella tecnologia e nel design, si presta oggi a un utilizzo più dinamico grazie alla possibilità di adattarsi a diversi programmi funzionali. 
Situata al secondo piano interrato del polo universitario, la sala si estende con un’altezza di un’altezza di 7,5 metri su una superficie di circa 700 metri quadrati all’interno dei quali trovano posto 500 posti a sedere ed è datata di foyer e strutture accessorie come la galleria, il backstage, la sala dei conferenzieri e la cabina per la traduzione simultanea che consentono alla struttura di poter ospitare anche conferenze internazionali. 
La volontà di estrema flessibilità della sala è stata espressa anche attraverso gli interni che, con il loro allure scandinavo in contrapposizione alla struttura portante in cemento, consentono molteplici configurazioni a seconda del tipo di evento culturale, artistico o sociale previsto.
L’Aula Magna rappresenta un nuovo modello di auditorio, concepito per diventare un riferimento internazionale, sia in ambito accademico-universitario, che nel mondo dello spettacolo. Offrendo un ampio spettro di usi e di attività, la sala si sviluppa in relazione al contesto, seguendo linee guida ben precise: l’inserimento in un polo universitario di grande prestigio, l’adozione di un linguaggio architettonico contemporaneo, e l’integrazione, quasi mimetica, di una forte componente tecnologica” – ha commentato Massimo Alvisi, co-fondatore dello studio insieme a Junko Kirimoto. 
I due ambiti principali del progetto dal punto di vista funzionale e architettonico hanno riguardato la platea, che grazie a una tenda avvolgibile situata nella trave centrale è utilizzabile anche solo parzialmente, e la galleria, che con una parete divisoria mobile può essere resa all’occorrenza autonoma e sfruttabile simultaneamente. 
Inoltre, l’aula vanta di una sofisticata tecnologia audio, video e luci: touchscreen in regia, sul podio e portatili permettono assecondare le diverse configurazioni della sala. 

Crediti fotografici: Delfino Sisto Legnani, Marco Cappelletti

Città: ROMA

Status: Completed

Anno di realizzazione: 2018

Progettista: ALVISI KIRIMOTO

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on