Realizzazioni

GREEN PEA

GREEN PEA
Un’architettura in cui sono protagonisti materiali sostenibili, vegetazione e luce naturale. Un manifesto costruito come esperienza delle possibilità e della bellezza delle nuove tecnologie del costruire consapevole e dei valori rappresentati da una visione di rispetto dell’ambiente e dell’essere umano.

Usando come trama la durabilità, il riuso, la ricerca di materiali ecosostenibili, le modalità innovative di applicazione e riportando la natura in questa parte di città, gli architetti Cristiana Catino di ACC naturale architettura e Carlo Grometto di Negozio Blu architetti associati hanno dato forma agli interni di Green Pea: un’architettura con e per la natura in rapporto positivo e costruttivo con gli esseri umani capace di influenzare positivamente il nostro benessere. Per  gli interni, le luci, i colori, l’acustica, l’allestimento e il rapporto con la vegetazione sono il manifesto di questa appartenenza di intenti. Dai soffitti ai pavimenti, passando per le pareti, sono stati selezionati materiali innovativi nel settore della sostenibilità e del confort degli interni: materiali tradizionali come calce naturale e legno di recupero per i pavimenti, pannelli divisori in legno di recupero, tinteggiature con vernice che neutralizza gli agenti inquinanti, previene la crescita di muffe e microbi, raccolgono e sottolineano gli spazi. La luce artificiale dialoga con quella naturale che è parte integrante delle scelte architettoniche e che attraverso le grandi vetrate e le viste verso l’esterno, inonda di luce gli spazi interni. La vegetazione è diventata un elemento architettonico, con la scelta delle essenze che colmano gli spazi esterni. Il ristorante stellato dell’ultimo piano si sviluppa dall’area di ingresso con una zona di attesa da cui si distribuiscono due sale caratterizzate da arredi realizzati  su disegno come la grande libreria a parete, il banco di accoglienza e le pareti divisorie, che fanno da sfondo ai tavoli e sedie selezionate e personalizzate da alcuni dei  migliori brand del design italiano. Anche qui ritornano i materiali tradizionali come calce naturale e legno di recupero, combinati a materiali di lusso come pelle e velluti. La scelta  delle illustrazioni tratte da alcuni disegni di Leonardo nelle tappezzerie che decorano le pareti non è casuale,  ma è un rimando  all’amore per il dettaglio, per la natura e l’ambiente e al rapporto con la storia e il futuro. 

Fotogallery

Le riviste

Follow us on